Brioches mele cannella e girandole all’albicocca babà cacio e pepe ricetta Giacomo da Bake Off Italia

Due ricette dolci ed una ricetta salata la proposta interessante preparata da Giacomo per la prima prova pratica della seconda edizione del fortunato programma di cucina di Real time dedicato ai dolci dal titolo Bake Off Italia condotto da Benedetta Parodi, Giacomo, infatti, per la versione dolce delle sue brioches, ha proposto la ricetta delle brioches alla cannella e mele e delle girandole all’albicocca, mentre per la versione salata ha proposto un babà cacio e pepe davvero originale e molto gustoso.

Bake Off Italia: ricetta Brioches mele cannella e girandole all’albicocca babà cacio e pepe di Giacomo

Ingredienti x 8 persone

Per le girandole all’albicocca, crema e granella di nocciola

  • 700 g farina forte
  • 300 g farina debole
  • 200 g burro morbido
  • 100 g zucchero
  • 100 g miele
  • 40 g lievito di birra
  • 20 g sale
  • 200 g latte
  • 4 tuorli
  • 4 uova
  • 2 arance
  • 400 g di burro per sfogliare
  • 80 g di farina

Per la farcitura

  • 300 g crema pasticcera
  • 150 g confettura di albicocca
  • 100 g granella di nocciola

Per la crema

  • 250 ml di latte
  • 150 g zucchero
  • 3 uova
  • 40 g amido di mais
  • 1 stecca di vaniglia

Per le brioches fritte alle mele e cannella

  • 300 g farina forte
  • 200 g farina
  • 70 g burro
  • 70 g zucchero
  • 8 g sale
  • 2 uova
  • 30 g lievito di birra
  • 150 ml latte
  • 5 ml estratto di vaniglia

Per completare

  • 1 l olio per friggere
  • 30 g cannella
  • 5 mele
  • 2 l acqua

Per le brioches cacio e pepe

  • 325 g farina 00
  • 2 uova
  • 50 g burro
  • 10 g zucchero
  • 5 g sale
  • 120 g latte
  • 10 g lievito di birra
  • 100 g pecorino grattugiato
  • 5 g pepe nero

Procedimento della ricetta di Giacomo Brioches mele cannella e girandole all’albicocca babà cacio e pepe

Impastiamo gli ingredienti lasciando per ultimi il sale ed il burro morbido.

Lasciamo riposare almeno 20 minuti. Sfogliamo con 2 piegate da 3 rispettando i riposi. Formiamo le girandole e lasciamo lievitare. Intanto prepariamo la crema, scaldando il latte con il 50% dello zucchero e la polpa della vaniglia. In una ciotola uniamo le uova con la parte restante dello zucchero e l’amido di mais. Quando il latte è a bollore versiamo la metà nel composto di uova, zucchero e amido e poi riversiamo il tutto sul fuoco fino a bollore. spegniamo e raffreddiamo.

Mettiamo crema, confettura di albicocca e granella di nocciola al centro della girandola. Spennelliamo con albume e inforniamo a 180 gradi.

Per le brioches fritte

Impastiamo tutti gli ingredienti lasciando per ultimo il sale e il burro morbido. Lasciamo lievitare in forma.

Stendiamo con il mattarello una sfoglia di 1 cm e tagliamo dei dischi. Inseriamo 1 spicchio di mela precedentemente cotta in acqua e cannella e facciamo riposare fino al raddoppio del volume.

Friggiamo in olio caldo e passiamo nello zucchero semolato.

Per le brioches cacio e pepe

Impastiamo la farina con uovo, latte tiepido, zucchero e lievito sciolto. Aggiungiamo sale e burro. Infine pecorino e pepe nero. Facciamo lievitare fino a raddoppio di volume. Ricaviamo pezzi di impasto da 60 g circa e inseriamo nello stampo del babà. Attiviamo la seconda lievitazione nello stampo e poi inforniamo a 180 gradi per 25 minuti circa.

Non ci resta che augurarvi…buon appetito!!

Se la ricetta “Brioches mele cannella e girandole all’albicocca babà cacio e pepe” di Giacomo tratta dal programma tv “Bake Off Italia” vi è piaciuta e l’avete cucinata anche voi, lasciate il vostro commento e datele il vostro voto, saremo ben contenti di riportare le vostre opinioni.

Post suggerito

Giusina in cucina - ricetta Cassata al gelo di limone di Giusina Battaglia

Giusina in cucina | Cassata al gelo di limone ricetta Giusina Battaglia

Ingredienti, procedimento e video della ricetta Cassata al gelo di limone di Giusina Battaglia per la trasmissione di cucina Giusina in cucina su Food Network

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.