<script async src="//pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js"></script> <script> (adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-2153319944267299", enable_page_level_ads: true }); </script>

Detto Fatto | Tortine azuki con frolla al pistacchio ricetta Domenico Spadafora

Dopo la ricetta dei tortelli alla greca di Daniele Persegani, è stata poi la volta del tutor Domenico Spadafora, protagonista del secondo spazio dedicato alla cucina della puntata di giovedì 13 settembre della trasmissione di cultura e spettacolo di Rai Due dal titolo Detto Fatto condotta dalla simpaticissima e bellissima Bianca Guaccero, prepararci la ricetta di un buonissimo ed originale dolce costituito da una base di frolla al pistacchio salato, torta farcita con fagioli azuki alla vaniglia.

Detto Fatto - ricetta Tortine azuki con frolla al pistacchio di Domenico Spadafora

Foto tratta dalla trasmissione di cucina Detto Fatto in onda su RaiDue

Ecco quindi nel dettaglio gli ingredienti e la preparazione di questo appetitoso piatto dal titolo Tortine azuki con frolla al pistacchio proposto per noi da Domenico Spadafora nel corso della trasmissione di cucina dal titolo Detto Fatto in onda su RaiDue!

Durata ricetta Tortine azuki con frolla al pistacchio: 60 min

Ingredienti per 4 persone

Fagioli alla vaniglia:

  • 300 g fagioli rossi azuki secchi,
  • latte fresco,
  • 1 bacca di vaniglia

Vellutata di fagioli e vaniglia:

  • 250 g fagioli rossi azuki alla vaniglia (preparati in precedenza),
  • 7 g colla di pesce in fogli,
  • 260 g cioccolato bianco,
  • 250 g panna fresca

Frolla al pistacchio salato:

  • 150 g burro,
  • 150 g zucchero semolato,
  • 2 g sale,
  • 150 g farina di pistacchio,
  • 150 g farina 00

Procedimento della ricetta Tortine azuki con frolla al pistacchio da Detto Fatto

Per i fagioli alla vaniglia, lasciate i fagioli a bagno per 8 ore. Li scolate, li mettete in un pentolino con il latte fresco (deve coprirli), la vaniglia e fate cuocere a fuoco basso finchè i fagioli risulteranno morbidi.

Per la vellutata di fagioli e vaniglia, ammollate la gelatina in acqua fredda. Scolate ed aggiungete ai fagioli ancora caldi. Frullate il tutto. A parte, sciogliete il cioccolato bianco, a bagnomaria o al microonde.

Lo unite ai fagioli con la gelatina e frullate ancora con il mixer ad immersione. Aggiungete a filo la panna, continuando a frullare. Mettete in frigorifero per qualche ora.

Per la frolla al pistacchio salato, lavorate il burro ammorbidito con lo zucchero ed il sale. Unite le farina e lavorate pochi istanti, fino ad ottenere un panetto omogeneo.

Coprite con la pellicola e mettete 1 ora in frigorifero. Formate i biscotti e li cuocete in forno a 160° per 20 minuti. Sui biscotti ormai freddi formate dei ciuffi di vellutata di fagioli. Decorate con mirtilli a lamelle.

Video della ricetta Tortine azuki con frolla al pistacchio di Domenico Spadafora

Qui di seguito trovi il link per vedere tutti i passaggi utilizzati da Domenico Spadafora per realizzare la ricetta Tortine azuki con frolla al pistacchio tratta dal suo programma di cucina Detto Fatto in onda su RaiDue

Link Videoricetta Tortine azuki con frolla al pistacchio di Domenico Spadafora

Se la ricetta “Tortine azuki con frolla al pistacchio” tratta dal programma tv di cucina Detto Fatto vi è piaciuta e l’avete cucinata anche voi, lasciate il vostro commento e datele il vostro voto, saremo ben contenti di riportare le vostre opinioni.

Dopo la ricetta dei tortelli alla greca di Daniele Persegani, è stata poi la volta del tutor Domenico Spadafora, protagonista del secondo spazio dedicato alla cucina della puntata di giovedì 13 settembre della trasmissione di cultura e spettacolo di Rai Due dal titolo Detto Fatto condotta dalla simpaticissima e bellissima Bianca Guaccero, prepararci la ricetta ...

Review Overview

Ti è piaciuta questa ricetta? Lascia il tuo voto!

User Rating: Be the first one !
0

Tag dell'articolo:

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.