Piccole tentazioni ricetta Stefano da MasterChef 4

Un antipasto facile e veloce con la vocazione alla tentazione quello che ci ha proposto Stefano, concorrente della quarta edizione della trasmissione di cucina di Sky dal titolo Masterchef. Stefano, infatti, sotto lo sguardo attento degli inflessibili giudici di gara di Masterchef 4, cioè Carlo Cracco, Bruno Barbieri e Joe Bastianich, ha preparato un antipasto con delle capesante e della ventresca sott’olio, il tutto aromatizzato con della mostarda cremonese.

Masterchef 4 - ricetta Piccole tentazioni di Stefano
Foto tratta dalla trasmissione di cucina Masterchef 4 in onda su Sky

Ecco quindi nel dettaglio gli ingredienti e la preparazione di questo appetitoso piatto dal titolo Piccole tentazioni proposta per noi nel corso della trasmissione di cucina dal titolo MasterChef in onda su Sky!

Durata ricetta Piccole tentazioni: 30 min

Ingredienti per 4 persone

  • mostarda cremonese, 50 gr
  • capesante, 4
  • porro, una costa
  • patate, 4
  • ventresca sott’olio, una confezione
  • soncino, 50 gr
  • limone, 1
  • pomodorini gialli, 300 gr
  • ricotta di capra, 200 gr
  • sale
  • olio evo
  • pepe nero
  • zucchero

Procedimento della ricetta Piccole tentazioni da MasterChef

Tagliamo i pomodorini a metà, disporli in una placca foderata da carta forno, cospargiamoli di sale, pepe, zucchero e un filo d’olio e mettiamoli in forno a 110 gradi per 40 minuti. Puliamo, mondiamo e leghiamo le capesante con uno spago da cucina. Aromatizziamo l’olio con una scorza di limone e qualche bacca di pepe nero, portiamolo ad una temperatura di 80 gradi. Immergiamo le capesante per 5 minuti, quindi scoliamole su un foglio di carta da cucina.

Peliamo e tagliamo le patate a rondelle, facciamole sbollentare per 3 minuti in acqua salata bollente, quindi immergiamole in acqua fredda. Facciamo scaldare una padella con un filo d’olio d’oliva e arrostiamo le patate sbollentate da ambo i lati fino a creare una superficie croccante.

Lavoriamo la ricotta di capra con sale, pepe e un filo d’olio fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo. Tagliamo la mostarda cremonese in piccoli dadini regolari, aggiungiamo sale, pepe e olio al trito di mostarda cremonese e creiamo un emulsione.

In un tegame con un filo d’olio ben caldo facciamo rosolare il porro tagliato a rotelline. Appena il porro sarà brasato a dovere aggiungiamo la salsa di mostarda cremonese e portiamo a caramellatura il tutto. Sul piatto di portata creiamo tre presentazioni differenti: adagiamo i pomodorini cotti in forno adagiandone una cucchiaiata sul piatto e ponendo sopra di essa una quenelle di ricotta e una fettina di mostarda cremonese.

Per la seconda lavorazione creiamo una insalatina di soncino condita con il trito di mostarda cremonese, un’emulsione d’olio, tagliamo a scaloppe le capesante e impiattiamole a strati. Per l’ultima lavorazione creiamo una piccola lasagnetta di patate, porri e ventresca sott’olio formando tre strati e terminando con il porro.

Se la ricetta “Piccole tentazioni” tratta dal programma tv “MasterChef 4” vi è piaciuta e l’avete cucinata anche voi, lasciate il vostro commento e datele il vostro voto, saremo ben contenti di riportare le vostre opinioni.

Check Also

Geo - ricetta Intarsi mediterranei al pesto di mandorle di Alessia Uccellini

Geo | Intarsi mediterranei al pesto di mandorle ricetta Alessia Uccellini

Ingredienti, procedimento e video della ricetta Intarsi mediterranei al pesto di mandorle di Alessia Uccellini per la trasmissione Geo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.