Detto Fatto | Strozzapreti con cannocchie e zenzero ricetta Stefano Ciotti

Tocca oggi al tutor e chef stellato Stefano Ciotti, protagonista del primo spazio dedicato alla cucina della puntata di venerdì 13 ottobre della trasmissione di cultura e spettacolo di Rai Due dal titolo Detto Fatto condotta dalla simpaticissima e bellissima Caterina Balivo, prepararci la ricetta di un gustoso primo piatto di pasta fresca, degli strozzapreti per la precisione, che lo chef ha condito le cannocchie ed una grattugiata di zenzero.

Detto Fatto - Strozzapreti con cannocchie e zenzero ricetta Stefano Ciotti
Foto tratta dalla trasmissione di cucina Detto Fatto in onda su Rai Due
Ecco quindi nel dettaglio gli ingredienti e la preparazione di questa gustosa ricetta dal titolo Strozzapreti con cannocchie e zenzero che Stefano Ciotti ha cucinato per noi nel corso della trasmissione di cucina dal titolo Detto Fatto in onda su Rai Due!

Durata ricetta Strozzapreti con cannocchie e zenzero: 35 min

Ingredienti

per la pasta:

  • 1 kg di farina,
  • 430 g di acqua tiepida,
  • 50 g di grana grattugiato,
  • sale qb,
  • 1 uovo

per il condimento:

  • 1 kg di cannocchie,
  • 400 g di pomodori pelati,
  • 80 g di olio extravergine di oliva,
  • 50 g di panna,
  • 5 foglie di basilico,
  • un rametto di timo e uno di prezzemolo,
  • 1 scalogno,
  • 1 spicchio di aglio,
  • zenzero qb,
  • peperoncino qb,
  • mezzo bicchiere di vino bianco,
  • 1 l di acqua

Procedimento della ricetta Strozzapreti con cannocchie e zenzero da Detto Fatto

Facciamo la pasta fresca facendo la fontana con la farina, aggiungiamo l’acqua, l’uovo sbattuto, un pizzico di sale e il parmigiano. Impastiamo il tutto, lasciamo riposare il panetto e poi lo stendiamo.

Ritagliamo la sfoglia ottenuta a strisce abbastanza larghe, le arrotoliamo sulle mani e spezzettiamo ottenendo così gli strozzapreti.

Mettiamo le cannocchie in padella, uniamo olio, aglio, prezzemolo, timo e vino bianco, copriamo e facciamo cuocere 8 minuti, poi le togliamo e ne ricaviamo la polpa. Le carcasse le mettiamo in un altro pentolino, uniamo l’acqua e cuociamo 15 minuti ottenendo un brodo che poi filtriamo.

In un’altra padella mettiamo un goccio di olio, lo scalogno tritato, un pizzico di peperoncino, lo zenzero tritato e i pomodori pelati e lasciamo soffriggere, poi uniamo il brodo filtrato di cannocchie e lasciamo cuocere un pochino.

Lessiamo gli strozzapreti in acqua bollente e salata, li scoliamo nel sugo fatto e ultimiamo con la polpa di cannocchie, panna e basilico.

Video della ricetta Strozzapreti con cannocchie e zenzero da Detto Fatto

Dopo avervi mostrato gli ingredienti e il procedimento per preparare questa gustosa ricetta non ci resta altro da fare che mostrarvi il video della ricetta Strozzapreti con cannocchie e zenzero! Se non riesci a vedere il video postato qui di seguito, il problema potrebbe essere dovuto al fatto che stai bloccando il sito Cucina in Tv con un software Adblock. Per vedere il video e per aiutarci a crescere e a continuare a fornirti ricette interessanti e gustose ti chiediamo la cortesia di disabilitare Adblock solo per questo sito.

Se la ricetta “Strozzapreti con cannocchie e zenzero” di Stefano Ciotti tratta dal programma tv “Detto Fatto” vi è piaciuta e l’avete cucinata anche voi, lasciate il vostro commento e datele il vostro voto, saremo ben contenti di riportare le vostre opinioni.

Post suggerito

L'Italia a morsi - ricetta Polenta brustolà con fegatini di pollo di Chiara Maci

L’Italia a morsi | Polenta brustolà con fegatini di pollo ricetta Chiara Maci

Ingredienti, procedimento e video della ricetta Polenta brustolà con fegatini di pollo di Chiara Maci per la trasmissione L'Italia a morsi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.