Girelle di pasta lievitata con ripieno di ricotta speck e grana ricetta Barzetti La Prova del Cuoco

Torna anche in questa puntata del mercoledì della trasmissione La Prova del Cuoco il maestro di cucina Sergio Barzetti che, in compagnia della padrona di casa Antonella Clerici, ci ha proposto oggi la ricetta gustosa delle girelle fatte con pasta lievitata farcite con un composto a base di formaggio grana, speck e ricotta, un aperitivo o antipasto davvero super appetitoso.

La Prova del Cuoco - Girelle di pasta lievitata con ripieno di ricotta speck e grana ricetta Barzetti

Foto tratta dalla trasmissione La Prova del Cuoco in onda su Rai Unoe

Ma vediamo nel dettaglio adesso gli ingredienti utilizzati e il procedimento adottato da Sergio Barzetti per preparare questa buonissima e deliziosa ricetta dal titolo Girelle di pasta lievitata con ripieno di ricotta speck e grana di cui vi forniamo, a fine post, anche il video per non perdervi neanche un passaggio di questa interessante ricetta.

Durata ricetta Girelle di pasta lievitata con ripieno di ricotta speck e grana: 65 min

Ingredienti

Per la pasta lievitata:
  • 600 g di farina di farro Bianco
  • 250 ml di latte intero
  • 1 uovo intero
  • 2 tuorli
  • 20 g di lievito di birra
  • 8 g di zucchero semolato
  • 40 g di panna fresca
  • 15 g di sale
  • 50 g burro
Per il ripieno:
  • 250 g di ricotta di pecora
  • 150 g di speck affettato
  • 50 g di formaggio grattugiato.

Procedimento della ricetta Girelle di pasta lievitata con ripieno di ricotta speck e grana di Sergio Barzetti

Stemperiamo il burro precedentemente ammorbidito nel latte tiepido, uniamo lo zucchero, il lievito, l’uovo intero ed i tuorli, amalgamiamo con la farina. Aggiungiamo il sale solo a metà della lavorazione ed impastiamo fino ad ottenere una pasta liscia ed omogenea.

Riponiamo in una ciotola molto capiente, copriamo accuratamente per evitare infiltrazioni di aria e lasciamo lievitare ad una temperatura di circa 24/25°C per circa 30 minuti. Nel frattempo frulliamo lo speck e spadelliamolo qualche minuto a secco, per renderlo croccante.

Riprendiamo l’impasto e lavoriamolo ancora per un minuto con delicatezza, quindi stendiamolo su di un tessuto infarinato, creando una base rettangolare ampia.

Distribuiamo la ricotta, lo speck croccante e spolveriamo con grana, lasciando un margine inferiore di circa 3 cm. Rincalziamo verso l’interno i due bordi laterali. Arrotoliamo l’impasto su se stesso e richiudiamo accuratamente.

Con lo spago tagliamo il rotolo dividendolo in 6 parti, trasferiamo ogni singolo trancetto in un contenitore da muffins, spennelliamo la superficie del rotolo con la panna e inforniamo a forno preriscaldato a 200°C per circa 20/25 minuti.

Togliamo dallo stampo e lasciamo intiepidire prima di servire, accompagniamo con insalatine fresche condite con qualche goccia di limone.

Video della ricetta Girelle di pasta lievitata con ripieno di ricotta speck e grana di Sergio Barzetti per La Prova del Cuoco

Ecco il video della ricetta “Girelle di pasta lievitata con ripieno di ricotta speck e grana” cucinata da Sergio Barzetti tratta dal programma La Prova del Cuoco in onda tutti i giorni dal lunedì al sabato su Rai Uno!

Se la ricetta “Girelle di pasta lievitata con ripieno di ricotta speck e grana” di Sergio Barzetti tratta dal programma tv “La Prova del Cuoco” vi è piaciuta e l’avete cucinata anche voi, lasciate il vostro commento e datele il vostro voto, saremo ben contenti di riportare le vostre opinioni.

Torna anche in questa puntata del mercoledì della trasmissione La Prova del Cuoco il maestro di cucina Sergio Barzetti che, in compagnia della padrona di casa Antonella Clerici, ci ha proposto oggi la ricetta gustosa delle girelle fatte con pasta lievitata farcite con un composto a base di formaggio grana, speck e ricotta, un aperitivo ...

Review Overview

Vota questa ricetta

User Rating: Be the first one !
0

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.