Itinerari enogastronomici da immortalare con un fotolibro

Siamo ad Agosto e molti di voi sono già in ferie mentre altri magari sono in procinto di partire per il luogo scelto per trascorrere le tanto attese vacanze estive. Per coloro i quali non hanno ancora prenotato nulla in attesa di offerte last minute più economiche o per quanti hanno optato per Settembre avendo così ancora un po’ di tempo per pianificare il tutto, un’idea potrebbe essere quella di organizzare delle vacanze in agriturismo pianificando un tour enogastronomico alla scoperta di cibi sani, preparati con ingredienti spesso coltivati direttamente dai gestori dell’agriturismo o da aziende vicine, ottimi vini e piatti della tradizione preparati con maestria.

D’altronde non si può affermare di conoscere un territorio senza aver testato direttamente la sua enogastronomia, facilitati anche dal fatto che ogni provincia/città/paese può vantare una ricchezza unica in quanto a piatti tipici ed a produzione di vini.

Un’altra soluzione è quella di affittare una casa vacanze che ci permetta di conoscere meglio quanto ci offre la zona che ci ospita: visitare i mercati locali acquistando le prelibatezze necessarie a preparare un’ottima e succulenta ricetta è un’esperienza che vi consigliamo di non perdere.
Vacanze enogastronomiche

Sia il turismo enologico che, soprattutto, quello gastronomico stanno prendendo piede sempre più nel nostro paese: si va dai buongustai che attraversano lo stivale alla scoperta dei piatti tipici della regione visitata, agli amanti della cucina etnica ed esotica, per i quali ogni viaggio è un’occasione di provare i piatti locali.

Una vacanza è poi l’occasione migliore per provare i piatti tipici della meta scelta per trascorrere le ferie estive. Mangiare una paella a Milano o a Valencia non è proprio la stessa cosa, oppure un cous cous a Palermo piuttosto che a Marrakech. Così come mangiare una pizza a Napoli, una carbonara a Roma o una pasta alla Norma in Sicilia sono esperienze uniche assolutamente da provare. Il turismo gastronomico ci permette inoltre di scoprire tante nuove ricette regionali o nazionali, che, al ritorno dalle vacanze, sicuramente rimpiangeremo o che proveremo a cucinare tra i fornelli delle nostre cucine!

A tal proposito, non dimenticate di portare con voi smartphone o fotocamere digitali in modo da immortalare non soltanto le bellezze architettoniche e naturali dei luoghi visitati, ma, perché no, anche le prelibatezze gastronomiche provate durante i vostri viaggi, postando poi le foto sui vari social network facendo venire l’acquolina a quanti non possono godere della stessa fortuna.

Se poi amate stampare le foto, per attenuare un pò il trauma del post rientro, potete far stampare gli scatti più belli realizzando un fotolibro del vostro tour enogastronomico, che contenga tutte le foto delle ricette che avete provato ed apprezzato di più durante le vostre vacanze!

Se l’idea vi intriga, allora vi consiglio di provare a scaricare il software gratuito CEWE, leader europeo nel settore dei fotolibri e della stampa foto, grazie al quale potrete creare il vostro fotolibro personalizzato: usare questo software è davvero molto semplice e potrete dare libero sfogo alla vostra creatività con ampia possibilità di personalizzazione e una vasta scelta di formati tra cui scegliere che possano valorizzare al meglio le vostre foto.

Fotolibro CEWE

CEWE mette a vostra disposizione tantissimi servizi: oltre alla possibilità di creare dei fotolibri unici e personalizzati, potrete stampare su tela, realizzare poster o stampare dei biglietti di auguri, preparare cover e calendari con le foto che più amate utilizzando un tema che vi sta particolarmente a cuore. Sul sito di CEWE troverete inoltre tantissime idee ed ispirazioni da cui trarre spunto.

Qui di seguito trovare un video tutorial che vi mostra, in maniera chiara, semplice ed immediata, come poter scegliere e personalizzare, a vostro piacimento, il testo da inserire nel vostro book fotografico con le vostre ricette utilizzando il servizio che CEWE mette a vostra disposizione.

Non ci resta quindi altro da fare che augurarvi buone vacanze e non vediamo l’ora di vedere le foto dei piatti e delle ricette che avrete modo di provare e gustare nel corso di queste vacanze estive.

Post suggerito

L'Italia a morsi - ricetta Polenta brustolà con fegatini di pollo di Chiara Maci

L’Italia a morsi | Polenta brustolà con fegatini di pollo ricetta Chiara Maci

Ingredienti, procedimento e video della ricetta Polenta brustolà con fegatini di pollo di Chiara Maci per la trasmissione L'Italia a morsi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.