L’Italia a morsi | Pesche ripiene ricetta Chiara Maci

Torna sulla rete Food Network la food blogger più famosa d’Italia, cioè Chiara Maci, che, per la sesta puntata della quarta stagione del suo fortunato programma di cucina dal titolo L’Italia a morsi, si è recata a Pescara per cucinare insieme a Manuela un tipico menù locale. La nostra amica Chiara Maci, dopo averci cucinato le Sagnette e ceci alla trappitara e le Pallotte cacio e ove con zucchine, come terzo ed ultimo piatto principale del menù di questa puntata, ci ha proposto una gustosissima e buonissima ricetta dal titolo Pesche ripiene.

L'Italia a morsi - ricetta Pesche ripiene di Chiara Maci
Foto tratta dalla trasmissione di cucina L’Italia a morsi in onda su Food Network

Ecco quindi nel dettaglio gli ingredienti e la preparazione di questo appetitoso piatto dal titolo Pesche ripiene proposto per noi da Chiara Maci nel corso della trasmissione di cucina dal titolo L’Italia a morsi in onda su Food Network!

Durata ricetta Pesche ripiene: 70 min

Ingredienti

  • 4 uova
  • 200 gr di burro
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 150 gr di zucchero
  • 500 gr di farina
  • 3 o 4 tazzine di caffè (1 moka) diluito in pochissima acqua
  • 500 gr di alchermes

Per la crema

  • 6 uova
  • 1 l di latte vanillina
  • Cannella
  • 1 pezzetto di stecca
  • 180 g zucchero
  • 100 g di farina
  • 100 g di cacao amaro
  • Zucchero q.b.
  • Zucchero semolato per pirottini

Procedimento della ricetta Pesche ripiene da L’Italia a morsi

Facciamo scaldare il latte e, nel frattempo, rompiamo le uova separando i tuorli dagli albumi. Mescoliamo i tuorli con lo zucchero aggiungendo, poco alla volta, la farina e la vanillina. Mescoliamo il tutto con la spatola o con la frusta. Versiamo a filo il latte intiepidito eliminando eventuali grumi.

Mettiamo, in una ciotola, il cacao amaro e lo zucchero mescolando bene e mettiamo da parte. Mettiamo la crema a base di latte in un pentolino e scaldiamo il tutto a fuoco dolce, aggiungendo un pezzo di cannella e un pezzo di scorza di limone.

Mescoliamo fino ad ebollizione continuando a mescolare per qualche minuto anche una volta raggiunta l’ebollizione. Versiamo quindi una parte della crema, usando un mestolo, nella ciotola con il cacao e lo zucchero che avevamo messo da parte, mescoliamo e facciamo raffreddare. Il resto della crema lo versiamo in un altro contenitore facendola raffreddare.

Prepariamo la frolla mescolando, in una ciotola, la farina, il burro a temperatura ambiente, lo zucchero, il lievito e le uova intere. Quando l’impasto avrà raggiunto la consistenza desiderata, lavoratelo velocemente sul piano di lavoro infarinato.

Con l’impasto ottenuto, con le mani realizzate delle palline leggermente schiacciate. Mettetele a cuocere in forno a 180° per 20 minuti su una teglia da forno ricoperta con della carta forno. Terminati i 20 minuti, togliete le pesche dal forno, con un coltello scavate la base di frolla calda di ciascuna pallina usando un guanto.

Bagniamo con del caffè amaro l’interno delle pesche e passiamo le pesche nell’alchermes. Spalmiamo la crema, un tipo per ogni metà. Congiungiamo le due metà farcite e passiamole nello zucchero semolato. Facciamole riposare prima di servire.

Video della ricetta Pesche ripiene di Chiara Maci

Qui di seguito trovi il link per vedere tutti i passaggi utilizzati da Chiara Maci per realizzare la ricetta Pesche ripiene tratta dal suo programma di cucina L’Italia a morsi in onda su Food Network

Link Videoricetta Pesche ripiene di Chiara Maci

Se la ricetta “Pesche ripiene” tratta dal programma tv di cucina L’Italia a morsi vi è piaciuta e l’avete cucinata anche voi, lasciate il vostro commento e datele il vostro voto, saremo ben contenti di riportare le vostre opinioni.

Post suggerito

Cooker Girl - ricetta Pizza scrocchiarella di Aurora Cavallo

Cooker Girl | Pizza scrocchiarella ricetta Aurora Cavallo

Ingredienti, procedimento e video della ricetta Pizza scrocchiarella di Aurora Cavallo per la trasmissione Cooker Girl

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.