Babà al rum ricetta Dolci dopo il Tiggì

Seconda puntata della nuova settimana del nuovo programma di cucina condotto da Antonella Clerici dal titolo Dolci dopo il Tiggì. Dopo la ricetta dei donuts di ieri, tocca oggi a Sal De Riso proporre ai due concorrenti in gara questa settimana, cioè Buti e Aliberti, la ricetta di un dolce buonissimo che richiama sapori e profumi del sud d’Italia, cioè una buonissimo babà al rum, un dolce squisito.

Dolci dopo il Tiggì - ricetta Babà al rum
Foto tratta dalla trasmissione di cucina Dolci dopo il Tiggì su Rai Uno

Ma vediamo nel dettaglio adesso gli ingredienti utilizzati e il procedimento adottato per preparare questa buonissima e deliziosa ricetta dal titolo Babà al rum di cui vi forniamo, a fine post, anche il video per non perdervi neanche un passaggio di questa interessante ricetta.

Durata ricetta Babà al rum: 70 min

Ingredienti

Per l’impasto:

  • 200 g di farina forte
  • 110 g di burro
  • 25 g di miele d’acacia
  • 5 g di sale
  • 10 g di lievito
  • 20 g di acqua
  • 1 bacca di vaniglia
  • 1 limone
  • 300 g di uova intere (n. 6)

Per la bagna al rum:

  • 900 g di acqua
  • 300 g di rum 70%
  • 450 g di zucchero
  • 1 buccia di limone
  • ½ bacca di vaniglia

Per la crema pasticcera:

  • 350 g di latte
  • 150 g di panna
  • 120 g di tuorli d’uova (n. 6)
  • 150 g di zucchero
  • 40 g di amido di mais
  • 2 g di sale
  • 1 buccia di limone
  • 1/3 di bacca di vaniglia

Per decorare:

  • fragoline di bosco o amarene q. b.

Procedimento della ricetta Babà al rum

Prepariamo l’impasto: in un contenitore di vetro capiente, sciogliamo il lievito con l’acqua, aggiungiamo il miele, il limone grattugiato e la vaniglia e qualche uova. Uniamo la farina ed iniziamo ad impastare incorporando le uova una per volta lavorando sempre la pasta con energia.

Quando la pasta inizia ad essere molto elastica aggiungiamo di tanto in tanto il burro morbido e il sale. L’impasto finito dovrà risultare elastico, liscio ed omogeneo. Riempiamo con la pasta fino a metà gli stampi di alluminio per savarin e a forma di bicchierino precedentemente imburrati. Lasciamo lievitare la pasta fino al bordo ed infornate a 200°C per circa 12-15 minuti.

Quando il babà avrà un bel colore dorato, tiriamolo fuori dal forno e lasciamolo raffreddare nella forma stessa. Prepariamo la bagna al rum: Facciamo bollire l’acqua con lo zucchero e la buccia del limone per circa un minuto. Lasciamo raffreddare e uniamo il rum.

Per la crema pasticcera, Facciamo bollire in un pentolino il latte, la panna, il sale con la buccia di limone e i semini della bacca di vaniglia. A parte, in una pentola capiente emulsioniamo bene i tuorli con lo zucchero, aggiungiamo l’amido di mais e dopo averlo ben incorporato versiamo il latte e la panna bollente.

Mescoliamo bene con un frustino e portiamo ad una temperatura di 82°C. Coliamo la crema velocemente in un contenitore d’acciaio e copriamola con la pellicola trasparente a contatto per evitare la formazione di pellicine. Raffreddiamo la crema direttamente in freezer.

Componiamo il dolce: riscaldiamo la bagna, fino ad una temperatura di circa 35°C, in un contenitore largo e immergiamo i babà capovolgendoli di tanto in tanto. Dopo circa 20 minuti, togliamoli dallo sciroppo facendo colare il liquore in eccesso. Sistemiamo il savarin e i piccoli babà in un piatto da portata, decoriamo con dei ciuffi di crema pasticcera e amarene o fragoline di bosco.

Video della ricetta Babà al rum per Dolci dopo il tiggì

Ecco il video della ricetta “Babà al rum” tratta dal programma Dolci dopo il tiggì in onda tutti i giorni dal lunedì al sabato su Rai Uno!

Se la ricetta “Babà al rum” del programma tv “Dolci dopo il tiggì” vi è piaciuta e l’avete cucinata anche voi, lasciate il vostro commento e datele il vostro voto, saremo ben contenti di riportare le vostre opinioni.

Check Also

Geo - ricetta Intarsi mediterranei al pesto di mandorle di Alessia Uccellini

Geo | Intarsi mediterranei al pesto di mandorle ricetta Alessia Uccellini

Ingredienti, procedimento e video della ricetta Intarsi mediterranei al pesto di mandorle di Alessia Uccellini per la trasmissione Geo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.