Canestrelli, ricciarelli e amaretti ricetta Pietro da Bake Off Italia 3

Per la prova creativa di questa quinta puntata di Bake Off Italia 3, i concorrenti hanno dovuto preparare dei buonissimi biscotti. Pietro, concorrente di questa quinta edizione del programma di cucina di Real Time condotto da Benedetta Parodi, su richiesta del giudice, il pasticcere Ernst Knam, ha proposto un mix di biscotti davvero squisito: occhi di bue con cioccolato e marmellata di albicocche, dei canestrelli, i ricciarelli, delle appetitose ciambelline e degli amaretti o palle di neve.

Bake Off Italia 3 - ricetta Canestrelli, ricciarelli e amaretti di Pietro
Foto tratte dalla trasmissione di cucina di Real Time dal titolo Bake Off Italia 3

Ma vediamo nel dettaglio gli ingredienti e il procedimento utilizzati da Pietro all’interno del programma di cucina dedicato ai dolci dal titolo Bake Off Italia condotto da Benedetta Parodi su Real Time.

Ingredienti

Canestrelli:

  • 200 g farina 180 W
  • 135 g burro
  • 55 g zucchero semolato
  • 55 g farina di mandorle
  • 0,5 g bacche di vaniglia bourbon

Ciambelline:

  • 485 g farina 180w
  • 200 g zucchero semolato
  • 200 g burro
  • 65 g amido di riso
  • 85 g uova intere
  • 40 g panna
  • 20 ml sciroppo di glucosio
  • 2 g sale
  • 4 g lievito
  • 1 baccello di vaniglia

Amaretti (Palle di neve):

  • 130 g mandorle pelate
  • 30 g mandorle amare
  • 5 g zenzero candito
  • 55 g zucchero semolato
  • 165 g albumi
  • 110 g zucchero semolato

Per la finitura:

  • 200 g di zucchero a velo

Occhi di bue:

  • 200 g farina 00
  • 50 g fecola di patate
  • 150 g burro pomata
  • 60 g zucchero semolato
  • 1 uovo
  • Marmellata albicocche qb
  • 250 g cioccolato fondente

Ricciarelli:

  • 1/2 kg mandorle già spellate
  • 350 g zucchero semolato
  • 1 bustina e mezza di vanillina
  • Buccia grattugiata di 1 limone
  • 2 uova
  • Zucchero a velo qb

Procedimento della ricetta di Pietro dei Canestrelli, ricciarelli e amaretti

Canestrelli

Mescoliamo in una ciotola la farina, lo zucchero, i semi della vaniglia e la farina di mandorle. Aggiungiamo il burro morbido e impastiamo fino ad ottenere un impasto omogeneo. Copriamo con la pellicola e lasciamo rassodare in frigorifero. Riprendiamo l’impasto e stendiamolo (altezza 1 cm), coppiamo i biscotti e cuociamo in forno già caldo a 180 gradi fino a doratura. Lasciamo raffreddare e cospargiamo con abbondante zucchero a velo.

Ciambelline

Impastiamo il burro morbido con lo zucchero e lo sciroppo di glucosio, uniamo le uova, la panna, il sale e la vaniglia. Aggiungiamo la farina setacciata con l’amido e il lievito. Lasciamo riposare in frigorifero per 30 minuti. Quindi stendiamo la pasta a 1,5 cm, coppiamo dei cerchi e poi ricaviamo un buco al centro più piccolo. Disponiamo su una teglia e cuociamo a 160 gradi per 20 minuti.

Amaretti

Raffiniamo la frutta secca con lo zucchero e lo zenzero candito. A parte montiamo a neve gli albumi, lo zucchero restante aggiunto a metà della lavorazione. Uniamo delicatamente le due masse e formiamo con la sac-à-poche, dotata di una bocca liscia circa 17 mm, dei piccoli ciuffi. Rotoliamoli tra le mani con lo zucchero a velo e facciamoli diventare delle piccole sfere. Foderiamo una teglia con carta da forno e disponiamo sopra le sfere. Cuociamo in forno a 220-230 gradi per 10 minuti.

Occhi di bue

Prepariamo la frolla, lavorando inizialmente il burro morbido a pomata con lo zucchero. Quindi aggiungiamo l’uovo, poi la farina e la fecola, impastando in fretta. Lasciamo riposare almeno un’ora in frigorifero. Tagliamo con il coppa pasta quadrato una serie di piccoli quadrati di frolla. Su metà dei biscotti, pratichiamo un piccolo foro al centro. Cuociamo in forno a 180 gradi per 8/10 minuti e estraiamo appena la pasta inizia a dorare.

Mentre si raffreddano, sciolgliamo il cioccolato fondente. Tuffiamo metà dei biscotti col buco, facendo gocciolare il cioccolato in eccesso. Lasciamo asciugare su una griglia da glassatura. Quindi depositiamo sui dischi interi una noce di marmellata leggermente più ampia rispetto al foro già praticato sugli altri. Sovrapponiamo i dischi, avendo cura che la marmellata li saldi tra loro, senza uscire dai bordi.

Ricciarelli

Maciniamo le mandorle con lo zucchero usando l’apposito macinino in modo da ottenere la farina di mandorle. Prendiamo la farina di mandorle e uniamo le uova, la vanillina e la scorza grattugiata del limone. Impastiamo bene in modo da ottenere un composto omogeneo. Spolverizziamo una spianatoia con dello zucchero a velo e stendiamo poco impasto per volta.

Sagomiamo i pasticcini in una forma romboidale e cospargiamo bene con zucchero a velo. Disponiamo i pasticcini sulla leccarda con carta forno e inforniamo a 180 gradi per 10-12 minuti circa. Saranno cotti quando si formeranno delle leggere crepe sulla superficie dei pasticcini. Sforniamo e lasciamo intiepidire.

Non ci resta che augurarvi…buon appetito!!

Se la ricetta “Canestrelli, ricciarelli e amaretti” di Pietro tratta dal programma tv “Bake Off Italia” vi è piaciuta e l’avete cucinata anche voi, lasciate il vostro commento e datele il vostro voto, saremo ben contenti di riportare le vostre opinioni.

Check Also

Cotto e mangiato - Batate in padella ricetta Tessa Gelisio

Cotto e Mangiato | Batate in padella ricetta Tessa Gelisio

La nostra splendida amica Tessa Gelisio, nell’appuntamento all’ora di pranzo di martedì 20 ottobre della …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.