Crostata di nocciole con crema al limone e meringa all’italiana ricetta Pietro da Bake Off Italia 3

Per la prova tecnica di questa seconda puntata della trasmissione di cucina dedicata ai dolci dal titolo Bake Off Italia 3, Pietro, concorrente di questa terza edizione del programma di Real time, ha proposto la ricetta di tre diverse golose ed interessanti crostate. La prima è una Crostata di nocciole con crema al limone e meringa all’italiana, la seconda è una Crostata al cioccolato con ganache al cioccolato al latte, miele e fragole e la terza una deliziosa Crostata alle mandorle con ganache al cioccolato e coulis di lamponi.

Bake Off Italia 3 - ricetta Crostata di nocciole con crema al limone e meringa all’italiana di Pietro
Foto tratte dalla trasmissione di cucina di Real Time dal titolo Bake Off Italia 3

Ma vediamo nel dettaglio gli ingredienti e il procedimento utilizzati da Pietro all’interno del programma di cucina dedicato ai dolci dal titolo Bake Off Italia condotto da Benedetta Parodi su Real Time.

Ingredienti

Crostata al cioccolato con ganache al cioccolato al latte, miele e fragole

Per la frolla al cioccolato:

  • 240 g burro
  • 170 g zucchero a velo
  • 2 g sale
  • 1 baccello vaniglia
  • 100 g farina di mandorle
  • 380 g farina 00
  • 3 g lievito in polvere istantaneo
  • 40 g cacao in polvere
  • 1 uovo e mezzo
  • burro cacao in polvere qb

Per la ganache:

  • 400 g panna
  • 75 g burro
  • 100 g miele di acacia
  • 100 g cioccolato al latte al 41%
  • 20 fragole

Crostata alle mandorle con ganache al cioccolato e coulis di lamponi

Per la frolla alle mandorle:

  • 400 g farina
  • 240 g burro morbido
  • 150 g zucchero a velo
  • 50 g farina di mandorle
  • 4 tuorli
  • 1 baccello vaniglia

Per la ganache:

  • 325 g panna 35%
  • 110 ml latte intero
  • 25 g glucosio
  • 8 uova
  • 350 g cioccolato al latte

Per coulis di lamponi:

  • purea di lamponi qb
  • zucchero a velo qb

Crostata di nocciole con crema al limone e meringa all’italiana

Per la frolla alla nocciola:

  • 250 g zucchero a velo
  • 250 g burro
  • 200 g nocciole tostate (100 g farina nocciola + 100 g zucchero a velo)
  • 2,5 g vaniglia
  • 1 uovo
  • 500 g farina
  • 2,5 g sale

Per la crema al limone:

  • 5 tuorli
  • 100 g zucchero
  • 100 ml succo di limone
  • 100 g burro

Per la meringa all’italiana:

  • 200 g zucchero
  • 50 ml acqua
  • 125 g albumi
  • 50 g zucchero

Procedimento della ricetta di Pietro dei Crostata di nocciole con crema al limone e meringa all’italiana

Crostata al cioccolato con ganache al cioccolato al latte, miele e fragole

Per la frolla: Sabbiamo tutti gli ingredienti in polvere in planetaria, poi aggiungiamo quelli liquidi, il burro e l’uovo. Misceliamo a bassa velocità con la foglia fino a ottenere una pasta omogenea. Creiamo una palla e mettiamola in abbattitore.

Per la ganache: Mettiamo in un pentolino panna, miele e burro. Porto a 80 gradi. Versiamo il composto caldo sopra il cioccolato al latte e misceliamo il tutto. Prepariamo una brunoise di fragole .

Stendiamo la pasta a 2 mm su foglio di silplat, bucherelliamo con l’apposito attrezzo e coppiamo la pasta con la forma triangolare. Inseriamo nei triangoli di acciaio. Cuociamo in forno preriscaldato ventilato a 170 gradi per 12 minuti. Una volta cotti spolverizziamo con il burro cacao ed inseriamo la brunoise sul fondo. Ricopriamo con la ganache. Mettiamo in frigorifero. Temperiamo il cioccolato e creiamo delle forme triangolari che andranno poste sopra le crostate. Decoriamo con oro e con la ganache al cioccolato.

Crostata alle mandorle con ganache al cioccolato e coulis di lamponi

Per la frolla: Sabbiamo tutti gli ingredienti in polvere in planetaria poi quelli bagnati, burro e uovo. Misceliamo a bassa velocità con la foglia fino ad una pasta omogenea senza scaldare troppo. Stendiamo la pasta su foglio di chitarra e mettiamo in abbattitore.

Per la ganache: Versiamo la panna in un pentolino con il latte e il glucosio, portiamo ad ebollizione, mescoliamo i tuorli con una frusta, aggiungiamo al latte e portiamo a una temperatura di 80-85 gradi. Quando è cotta versiamo attraverso un colino sul cioccolato, usiamo frullatore a immersione e mettiamo in frigo o in abbattitore.

Per completare: Stendiamo la pasta, coppiamo dei quadrati e cuociamo a 160/170 gradi per 10/12 minuti. Cospargiamo di burro cacao in polvere. Mettiamo la ganache in una sac-à-poche per fermare la frolla. Mettiamo sul piatto cosi tutti i pezzi di frolla. Applichiamo la crema su tutti i pezzi e rifiniamo con le tavolette di cioccolato, lamponi, coulis e pagliuzze d’oro.

Crostata di nocciole con crema al limone e meringa all’italiana

Per la frolla: Lavoriamo il burro con lo zucchero, uniamo l’uovo e gli aromi. Infine aggiungiamo la farina e il tpt. Stendiamo e mettiamo in abbattitore.

Per la crema al limone: Misceliamo lo zucchero con i tuorli. Lentamente aggiungiamo il succo di limone e portiamo a 80 gradi. Raffreddiamo e aggiungiamo il burro.

Per completare: Stendiamo la pasta, coppiamo e mettiamo nei triangoli. Cuociamo a 160/170 gradi per 10/12 minuti. Una volta cotte spolverizziamo con burro cacao in polvere e inseriamo la crema al limone.

Per la meringa all’italiana: In una pentola sciogliamo 200 g di zucchero con l’acqua e portiamo fino a 121 gradi. Schiumiamo nel frattempo gli albumi con il resto dello zucchero. Versiamo lo zucchero nella planetaria e montiamo fino a raffreddamento. Ultimiamo la crostata con la meringa, fiammeggiamo e aggiungiamo decori di cioccolato.

Non ci resta che augurarvi…buon appetito!!

Se la ricetta “Crostata di nocciole con crema al limone e meringa all’italiana” di Pietro tratta dal programma tv “Bake Off Italia” vi è piaciuta e l’avete cucinata anche voi, lasciate il vostro commento e datele il vostro voto, saremo ben contenti di riportare le vostre opinioni.

Check Also

Ricette all'italiana - ricetta Tozzetti di zia Maria di Anna Moroni

Ricette all’italiana | Tozzetti di zia Maria ricetta Anna Moroni

Torna a cucinare in tv uno dei volti storici della trasmissione di cucina La Prova …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.