È sempre mezzogiorno | Gubana ricetta Fulvio Marino

Nella puntata odierna di martedì 14 dicembre della seconda stagione della trasmissione di cucina di Rai Uno dal titolo È sempre mezzogiorno condotta da Antonella Clerici, l’esperto panificatore Fulvio Marino ci ha proposto l’interessante ed appetitosa ricetta dal titolo Gubana.

È sempre mezzogiorno - ricetta Gubana di Fulvio Marino
Foto tratta dalla trasmissione di cucina È sempre mezzogiorno in onda su Rai Uno

Ecco quindi nel dettaglio gli ingredienti e la preparazione di questo appetitoso e ricco piatto dal titolo Gubana proposto per noi da Fulvio Marino nel corso della trasmissione di cucina dal titolo È sempre mezzogiorno in onda su Rai Uno!

Durata ricetta Gubana: 120 min + lievitazione

Ingredienti per 4 persone

Per l’impasto

  • 600 gr di farina 0
  • 20 gr di lievito di birra
  • 200 ml di latte
  • 140 gr di uovo
  • 100 gr di burro
  • 50 gr di zucchero
  • 5 gr di sale

Per il ripieno

  • 100 gr di gherigli di noci
  • 100 gr di nocciole tostate
  • 100 gr di mandorle
  • 100 gr di uvetta
  • 70 gr di pinoli
  • 50 gr di burro
  • 50 gr di pangrattato
  • scorza di arancia
  • 60 ml di grappa
  • 50  gr di amaretti sbriciolati
  • 1 cucchiaino di cannella

Per spennellare

  • 1 albume
  • zucchero semolato

Procedimento della ricetta Gubana da È sempre mezzogiorno

Partiamo dall’impasto mettendo, in una ciotola, la farina 0 insieme alle uova sbattute, buona parte del latte ed il lievito di birra sbriciolato. Lavoriamo il composto con un cucchiaio per poi aggiungere lo zucchero sempre continuando ad impastare. Una volta data forma all’impasto, aggiungiamo il sale ed il latte rimasto riprendendo ad impastare per qualche minuto.

Poi aggiungiamo, un pò per volta, il burro morbido tagliato a pezzettini sempre continuando ad impastare fino ad ottenere un impasto dalla consistenza liscia. Mettete l’impasto a lievitare per 12 ore in frigorifero coprendolo con una pellicola. Occupiamoci del ripieno frullando, in un mixer, tutta la frutta secca in maniera molto fine. Facciamo dorare, in una padella con del burro, il pangrattato per poi spegnere la fiamma ed aggiungere la frutta secca tritata.

Uniamo al composto anche gli amaretti sbriciolati, la scorza grattugiata dell’arancia, la cannella e la grappa. Diamo una bella mescolata in modo da amalgamare per bene tutti gli ingredienti e mettiamo il composto ottenuto in frigorifero a lievitare per 12 ore.

Terminata la lievitazione, stendiamo con un mattarello l’impasto lievitato su un piano di lavoro infarinato ricavando un rettangolo spesso circa 1 cm. Ricopriamolo con il ripieno sbriciolato avendo cura di lasciare liberi un paio di cm dal bordo. Arrotoliamo, partendo dal lato più lungo, l’impasto sul ripieno in modo da formare un rotolo che andremo poi ad avvolgere su se stesso ottenendo un chiocciola.

Mettiamo la chiocciola di impasto dentro una tortiera di 30 cm di diametro dopo aver imburrato il fondo ed i bordi. Copriamo il tutto con la pellicola e facciamo lievitare a temperatura ambiente fino al raddoppio del volume. Terminata la seconda lievitazione, spennelliamo la gubana con l’albume sbattuto e spolveriamo con lo zucchero semolato. Facciamo cuocere in forno caldo a 170° per 1 ora.

Video della ricetta Gubana di Fulvio Marino

Qui di seguito trovi il link per vedere il video con tutti i passaggi utilizzati da Fulvio Marino per realizzare la ricetta Gubana tratta dal suo programma di cucina È sempre mezzogiorno in onda su Rai Uno

Link Videoricetta Gubana di Fulvio Marino

Se la ricetta “Gubana” tratta dal programma tv di cucina È sempre mezzogiorno vi è piaciuta e l’avete cucinata anche voi, lasciate il vostro commento e datele il vostro voto, saremo ben contenti di riportare le vostre opinioni.

Post suggerito

Giusina in cucina - ricetta Polpettone alla siciliana di Giusina Battaglia

Giusina in cucina | Polpettone alla siciliana ricetta Giusina Battaglia

Ingredienti, procedimento e video della ricetta Polpettone alla siciliana di Giusina Battaglia per la trasmissione di cucina Giusina in cucina su Food Network

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.