Gnocchi di patate in guazzetto di tartufi di mare al basilico con fondente di pomodori

Un primo piatto delizioso a base di gnocchi di patate dalla forma particolare quello che ci ha proposto Bruno Barbieri, giudice della quarta edizione della trasmissione di cucina di Sky dal titolo Masterchef. Bruno Barbieri, grandissimo e famosissimo chef stellato, ha preparato un primo piatto di gnocchi di patate immersi in un guazzetto di tartufi di mare aromatizzato al basilico con un fondente di pomodori, una vera e propria opera d’arte culinaria.

Masterchef 4 - ricetta Gnocchi di patate in guazzetto di tartufi di mare al basilico con fondente di pomodori di Bruno Barbieri
Foto tratta dalla trasmissione di cucina Masterchef 4 in onda su SKY

Ecco quindi nel dettaglio gli ingredienti e la preparazione di questo appetitoso piatto dal titolo Gnocchi di patate in guazzetto di tartufi di mare al basilico con fondente di pomodori proposta per noi nel corso della trasmissione di cucina dal titolo MasterChef in onda su Sky!

Durata ricetta Gnocchi di patate in guazzetto di tartufi di mare al basilico con fondente di pomodori: 75 min

Ingredienti per 4 persone

  • patate, 500 gr
  • farina, 125 gr
  • burro, 70 gr
  • parmigiano, 70gr
  • uovo, 1
  • noce moscata, q.b.
  • tartufi di mare, 20
  • pomodori datterini, 4
  • aglio, 1 spicchio
  • prezzemolo, un ciuffo
  • basilico, un ciuffo
  • 250 gr di pomodorini datterini
  • sale
  • pepe
  • olio evo

Procedimento della ricetta Gnocchi di patate in guazzetto di tartufi di mare al basilico con fondente di pomodori da MasterChef

Avvolgiamo le patate con la buccia nella carta stagnola e inforniamo su una teglia a 180° per 45/60 min. Inseriamo nel robot da cucina le patate precedentemente cotte in forno passandole con lo schiacciapatate e aggiungiamo la farina, il burro, il parmigiano, il tuorlo d’uovo, sale, pepe, noce moscata e impastiamo il tutto velocemente.

Infariniamo il tagliere, prendiamo l’impasto e dividiamolo in quattro parti, poi formiamo dei filoncini. Tagliamo i filoncini e facciamo gli gnocchi, mettiamoli su una teglia infarinata e poniamo in congelatore.

Per il guazzetto: in una padella scaldiamo olio e aglio schiacciato, aggiungiamo i tartufi di mare già puliti e spurgati, acqua, pomodori datterini, basilico, timo e prezzemolo tritato. Copriamo e lasciamo cuocere.

In una casseruola rosoliamo con olio, cipolla e aglio i pomodorini tagliati e aggiungiamo dell’acqua bollente. Una volta aperti, sgusciamo tutti i tartufi tranne un paio e aggiungiamo prezzemolo e basilico. Terminata la cottura dei pomodorini, aggiungiamo sale, pepe e un cucchiaio di parmigiano, frulliamo e filtriamo il tutto.

Lessiamo gli gnocchi poi scoliamoli e mettiamoli nella padella del guazzetto di tartufi. Versiamo il fondente di pomodoro al centro del piatto, adagiamovi gli gnocchi con i tartufi, una spolverata di pepe e irroriamo con olio.

Video della ricetta Gnocchi di patate in guazzetto di tartufi di mare al basilico con fondente di pomodori da MasterChef

Ecco il video con tutti i passaggi utilizzata da Federica per realizzare la ricetta Gnocchi di patate in guazzetto di tartufi di mare al basilico con fondente di pomodori tratta dalla quarta edizione del programma di cucina MasterChef

Se la ricetta “Gnocchi di patate in guazzetto di tartufi di mare al basilico con fondente di pomodori” tratta dal programma tv “MasterChef 4” vi è piaciuta e l’avete cucinata anche voi, lasciate il vostro commento e datele il vostro voto, saremo ben contenti di riportare le vostre opinioni.

Check Also

Cotto e mangiato - Sformatini di gorgonzola e aceto balsamico ricetta Tessa Gelisio

Cotto e Mangiato | Sformatini di gorgonzola e aceto balsamico ricetta Tessa Gelisio

Ingredienti, procedimento e video della ricetta Sformatini di gorgonzola e aceto balsamico di Tessa Gelisio per la trasmissione di cucina Cotto e Mangiato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.