Masterchef 7 | Io speriamo che me la cavo ricetta Italo Screpanti

L’aspirante chef amatoriale e concorrente di MasterChef 7 Italo Screpanti, dopo la prova mistery box incentrata sulla preparazione di piatti utilizzando un ingrediente fermentato, in seguito alla scelta fatta, per l’invention test, dalla vincitrice della mistery, Kateryna di dover preparare una mousse, un dolce con pasta frolla e uno con pan di Spagna utilizzando come ingrediente base la frutta, sotto lo sguardo vigile dei quattro giudici di gara (Antonino Cannavacciuolo, Antonia Klugmann, Bruno Barbieri e Joe Bastianich) a cui si sono aggiunti, per la tanto temuta prova sulla pasticceria, il maestro Iginio Massari e Isabella Potì ha preparato una tartelletta di pasta frolla farcita con crema pasticcera e fragoline di bosco, un pan di spagna farcito con confettura di mango e nocciole e una mousse al cioccolato con nocciole tostate.

Masterchef Italia 7 - ricetta Io speriamo che me la cavo di Italo Screpanti
Foto tratta dalla trasmissione di cucina Masterchef Italia 7 in onda su SKY

Ecco quindi nel dettaglio gli ingredienti e la preparazione di questo appetitoso piatto dal titolo Io speriamo che me la cavo proposta per noi da Italo Screpanti nel corso della trasmissione di cucina dal titolo Masterchef Italia 7 in onda su Sky!

Durata ricetta Io speriamo che me la cavo: 120 min

Ingredienti per 4 persone

  • Farina 00, 490 g
  • Zucchero, 475 g
  • Zucchero a velo, 50 g
  • Burro, 150 g
  • Uova, 6 intere più 10 tuorli
  • Fecola di patate, 60 g
  • Vaniglia in baccelli, 2
  • Panna fresca, 100 ml
  • Panna da montare, 500 ml
  • Cioccolato fondente, 230 g
  • Latte, 500 ml
  • Mango, 1
  • Fragoline di bosco, 100 g
  • Nocciole, 50 g
  • Menta, 6 foglie
  • Limone, 1

Procedimento della ricetta Io speriamo che me la cavo da Masterchef Italia 7

Per la frolla: amalgamiamo 300 g di farina con 150 g di burro freddo a pezzi, ottenendo un composto sabbioso. Montiamo 1 uovo con 125 g di zucchero e incorporiamo al composto di burro e farina. Lavoriamo velocemente fino ad ottenere un impasto omogeneo, avvolgiamo nella pellicola formando un panetto e lasciamo riposare in frigorifero per 30 minuti.

Stendiamo la frolla tra due fogli di carta forno con l’ausilio di un matterello ad uno spessore di circa 2 mm, tagliamo con l’ausilio di un coppapasta dei dischi del diametro di circa 8 cm e foderiamo con la frolla degli stampi da tartelletta imburrati e infarinati. Cuociamo a 210 °C per circa 15 minuti.

Per la crema pasticcera: portiamo a ebollizione in un tegame il latte con un baccello di vaniglia inciso in infusione. Montiamo 4 tuorli con 125 g di zucchero e aggiungiamoci 40 g di farina ben setacciata. Versiamo il latto caldo sul composto e continuiamo a mescolare con una frusta, rimettendo il composto sul fuoco per altri 2 minuti. Versiamo la crema in una boule, copriamola con la pellicola trasparente e lasciamola raffreddare.

Per il pan di spagna: scaldiamo 5 uova intere in un tegame e portiamole a 45 °C. Aggiungiamo 225 g di zucchero, togliamo da fuoco e montiamo fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. Incorporiamo 150 g di farina e la fecola ben setacciate e mescoliamo dal basso verso l’alto.

Versiamo il composto in uno stampo imburrato e infarinato e cuociamo in forno a 190 °C per 20 minuti. Per la confettura di mango: puliamo e sbucciamo il mango, tagliamolo a cubetti e frulliamolo fino ad ottenere un composto liscio.

Per la mousse al cioccolato: portiamo a ebollizione la panna fresca e, nel frattempo, montiamo l’altra panna. Versiamo la panna calda sul cioccolato tagliato a pezzetti grossolani e incorporiamolo. Aggiungiamo la panna montata quando il composto è tiepido, versiamo in una boule, copriamo con la pellicola e lasciamo raffreddare in frigorifero.

Tostiamo le nocciole in una padella ben calda. Farciamo la tartelletta di frolla con la crema pasticcera e decoriamo con le fragoline di bosco e una spolverata di zucchero a velo. Coppiamo il pan di spagna con l’ausilio di un ring quadrato, dividiamolo a metà e farciamolo con la confettura di mango.

Completiamo con la confettura di mango, qualche nocciola, una spolverata di zucchero a velo e qualche foglia di menta. Versiamo la mousse in una ciotola e guarniamo con la scorza del limone tagliata e fettine sottili e due foglie di menta. Passiamo le nocciole tostate nello zucchero a velo e posizioniamole sulla mousse.

Se la ricetta “Io speriamo che me la cavo” tratta dal programma tv di cucina Masterchef 7 vi è piaciuta e l’avete cucinata anche voi, lasciate il vostro commento e datele il vostro voto, saremo ben contenti di riportare le vostre opinioni. Per aiutarci a crescere e a continuare a fornirti ricette interessanti e gustose ti chiediamo la cortesia di disabilitare Adblock solo per il sito Cucina in Tv.

Check Also

Fatto in casa per voi - ricetta Arista al sale di Benedetta Rossi

Fatto in casa per voi | Arista al sale ricetta Benedetta Rossi

Ingredienti, procedimento e video della ricetta Arista al sale di Benedetta Rossi per la trasmissione Fatto in casa per voi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.