Masterchef 7 | Restaurazione ricetta Valerio Braschi

Dopo la mistery box incentrata sul tema della cucina senza sprechi che ha visto trionfare Giovanna, il terzo invention test di questa settima edizione di MasterChef Italia ha avuto come tema centrale l’alta cucina rappresentata dall’ospite d’eccezione di questa puntata, cioè il giovanissimo e simpaticissimo Valerio Braschi, vincitore della passata edizione di MasterChef. Valerio ha proposto tre suoi originali e gustosi piatti (Nella rete, Restaurazione, Anatra con vongole e cranberry) lasciando a Giovanna la possibilità di scegliersi il piatto e di assegnare le tre portate a 6 concorrenti. Dopo averci proposto la ricetta dell’Anatra con vongole e cranberry, il secondo piatto proposto da Valerio Braschi si intitola restaurazione ed è un primo piatto di pasta fresca ripiena a base di cappelletti farciti con un composto a base di polpa di granchio e tartare di gamberi, il tutto servito con una bisque e decorato con germogli verdi e uova di lompo.

Masterchef Italia 7 - ricetta Restaurazione di Valerio Braschi
Foto tratta dalla trasmissione di cucina Masterchef Italia 7 in onda su SKY

Ecco quindi nel dettaglio gli ingredienti e la preparazione di questo appetitoso piatto dal titolo Restaurazione proposta per noi da Valerio Braschi nel corso della trasmissione di cucina dal titolo Masterchef Italia 7 in onda su Sky!

Durata ricetta Restaurazione: 60 min

Ingredienti per 4 persone

  • Uova, 4
  • Farina 00, 500 g
  • Semola, 2
  • Chele di granchio reale, 2
  • Ricotta, 200 g
  • Carota, 1
  • Cipolla, 1
  • Sedano, 1 costa
  • Concentrato di pomodoro, 3 cucchiai
  • Brandy, 1 bicchiere
  • Gamberi, 4
  • Anice stellato, 2
  • Uova di lompo
  • Germogli sakura verdi
  • Limone, ½
  • Olio evo
  • Sale
  • Pepe

Procedimento della ricetta Restaurazione da Masterchef Italia 7

Uniamo la farina alle uova con un pizzico di sale e un filo di olio evo e lavoriamo l’impasto per circa 10 minuti, fino a che non diventa liscio e omogeneo.

Portiamo a ebollizione l’acqua in una pentola e facciamo bollire le chele di granchio spezzate in più punti per 10 minuti. Asciughiamo ed estraiamo la polpa. Puliamo i gamberi e tagliamo la polpa a tartare. Aggiungiamo la polpa di granchio e la tartare di gamberi alla ricotta, grattugiamo la scorza di limone e concludiamo con un pizzico di sale e pepe.

Tagliamo la cipolla, la carota e il sedano finemente e imbiondiamo tutto in una padella capiente con un filo di olio evo. Sfumiamo col brandy, aggiungiamo le chele e i carapaci dei gamberi e copriamo tutto con ghiaccio tritato. Facciamo andare a fuoco vivo per circa 20 minuti, aggiungiamo il concentrato di pomodoro e l’anice stellato e proseguiamo la cottura per altri 10 minuti.

Stendiamo la pasta molto sottile, coppiamola con un ring quadrato e mettiamo al centro di ognuno un cucchiaio di ripieno. Richiudiamo e formiamo i cappelletti, bagnando con pochissima acqua per sigillare.

Filtriamo la bisque, riportiamola a bollore e cuociamo i cappelletti per circa 90 secondi. Impiattiamo la bisque in una fondina con 3 cappelletti al centro e decoriamo con germogli verdi e uova di lompo.

Se la ricetta “Restaurazione” tratta dal programma tv di cucina Masterchef 7 vi è piaciuta e l’avete cucinata anche voi, lasciate il vostro commento e datele il vostro voto, saremo ben contenti di riportare le vostre opinioni. Per aiutarci a crescere e a continuare a fornirti ricette interessanti e gustose ti chiediamo la cortesia di disabilitare Adblock solo per il sito Cucina in Tv.

Post suggerito

È sempre mezzogiorno - ricetta Straccetti di tacchino in agrodolce di zia Cri

È sempre mezzogiorno | Straccetti di tacchino in agrodolce ricetta zia Cri

Ingredienti, procedimento e video della ricetta Straccetti di tacchino in agrodolce di zia Cri per la trasmissione di cucina È sempre mezzogiorno su Rai Uno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.