Prova del Cuoco | Gnocchi al prezzemolo con scampetti e polvere di capperi ricetta Giunta

Buonissime e sfiziose le ricette che hanno caratterizzato la prima parte della sfida della rubrica dal titolo Gara dei Cuochi che ha aperto la puntata di giovedì 1 marzo della trasmissione La Prova del Cuoco. A sfidarsi sono stati Natale Giunta per la squadra del pomodoro rosso e Renato Salvatori per la squadra del peperone verde. Natale, essendo il tema della sfida odierna incentrato sulla preparazione di un piatto di gnocchi dal colore verde, ha preparato questi gnocchi aggiungendo del prezzemolo al tradizionale impasto di patate, il tutto poi condito con un sugo di scampetti.

La Prova del Cuoco - Gnocchi al prezzemolo con scampetti e polvere di capperi ricetta Natale Giunta
Foto tratta dalla trasmissione La Prova del Cuoco in onda su Rai Uno

Ma vediamo nel dettaglio adesso gli ingredienti utilizzati e il procedimento adottato da Natale Giunta per preparare questa buonissima e deliziosa ricetta dal titolo Gnocchi al prezzemolo con scampetti e polvere di capperi di cui vi forniamo, a fine post, anche il video per non perdervi neanche un passaggio di questa interessante ricetta.

Durata ricetta Gnocchi al prezzemolo con scampetti e polvere di capperi: 90 min

Ingredienti

  • 500 g di patate,
  • 1 uovo,
  • 500 g di spinaci bolliti e strizzati,
  • farina q.b.,
  • un pizzico di noce moscata,
  • 100 g di formaggio alle noci o altro formaggio,
  • olio di oliva,
  • sale e un mazzetto di salvia

Procedimento della ricetta Gnocchi al prezzemolo con scampetti e polvere di capperi di Natale Giunta

Essicchiamo per un’ora la metà dei capperi in forno a 60°, frulliamo e teniamo da parte. Frulliamo il prezzemolo con olio fino ad ottenere una salsa morbida.

Cuociamo le patate intere con la buccia in acqua bollente salata; peliamole ancora calde e poi schiacciatele con lo schiacciapatate. Aggiungiamo l’uovo intero e la farina, impastiamo bene e poi uniamo la salsa al prezzemolo.

Continuiamo ad impastare e successivamente formiamo dei lunghi cilindretti, tagliamoli a pezzi regolari e ricaviamo gli gnocchi. Prepariamo un brodo con il sedano, la carota, la cipolla e le carcasse degli scampi. Una volta pronto, filtriamo e teniamo da parte.

Tagliamo il porro a julienne, rosoliamolo in una padella antiaderente, uniamo la restante metà dei capperi dissalati e gli scampetti sgusciati. Aggiungiamo il brodo di scampi e portiamo a termine la cottura.

Cuociamo gli gnocchi in acqua bollente salata; quando verranno a galla, saltiamoli nel condimento a base di porro e scampi. Disponiamo gli gnocchi nel piatto da portata, spolveriamo con la polvere di capperi e serviamo.

Video della ricetta Gnocchi al prezzemolo con scampetti e polvere di capperi di Natale Giunta per La Prova del Cuoco

Ecco il video della ricetta “Gnocchi al prezzemolo con scampetti e polvere di capperi” cucinata da Natale Giunta tratta dal programma La Prova del Cuoco in onda tutti i giorni dal lunedì al venerdì su Rai Uno! Se non riesci a vedere il video postato qui di seguito, il problema potrebbe essere dovuto al fatto che stai bloccando il sito Cucina in Tv con un software Adblock. Per vedere il video e per aiutarci a crescere e a continuare a fornirti ricette interessanti e gustose ti chiediamo la cortesia di disabilitare Adblock solo per questo sito.

Se la ricetta “Gnocchi al prezzemolo con scampetti e polvere di capperi” di Natale Giunta tratta dal programma tv “La Prova del Cuoco” vi è piaciuta e l’avete cucinata anche voi, lasciate il vostro commento e datele il vostro voto, saremo ben contenti di riportare le vostre opinioni.

Post suggerito

The modern cook - ricetta Torta di maccheroni di Csaba Dalla Zorza

The modern cook | Torta di maccheroni ricetta Csaba Dalla Zorza

Ingredienti, procedimento e video della ricetta Torta di maccheroni di Csaba Dalla Zorza per la trasmissione di cucina The modern cook su Food Network

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.