<script async src="//pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js"></script> <script> (adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-2153319944267299", enable_page_level_ads: true }); </script>

Quaglia in cartoccio con caponata di verdure ricetta MasterChef 3

Ripercorrendo il nostro cammino alla scoperta delle ricette che più hanno colpito l’attenzione e il palato del pubblico di casa dell’ultima edizione della trasmissione di cucina dal titolo Masterchef, vi vogliamo proporre oggi la ricetta di un secondo piatto preparato da uno degli inflessibili giudici del programma di Sky, Bruno Barbieri. Barbieri ci mostra come preparare un piatto di alta cucina non certo semplice come la quaglia in cartoccio che il famoso chef emiliano ha poi accompagnato con una caponata di verdure davvero squisita ed assolutamente da provare.

Masterchef 3 - Quaglia in cartoccio con caponata di verdure ricetta Bruno Barbieri

Foto tratte dalla trasmissione di cucina di Sky dal titolo MasterChef

Ecco quindi nel dettaglio gli ingredienti e la preparazione di questo appetitoso piatto dal titolo Quaglia in cartoccio con caponata di verdure che Bruno Barbieri ha cucinato per noi nel corso della trasmissione di cucina dal titolo MasterChef in onda su Sky! Durata ricetta Quaglia in cartoccio con caponata di verdure: 45 min Ingredienti per 4 persone
  • quaglie siberiane, 4
  • fegato grasso d’oca, 4 scaloppe
  • aglio, 1 testa
  • melanzana, 1
  • sedano, 1
  • cipolla dorata, 1
  • carote baby, 4
  • basilico rosso
  • pomodorini pachino
  • salvia
  • rosmarino
  • peperoncini rossi non piccanti, 4
  • olio evo
  • olio d’oliva
  • aceto balsamico invecchiato
  • sale
  • sale grosso
  • pepe
Procedimento della ricetta Quaglia in cartoccio con caponata di verdure da MasterChef 3

Disossiamo le quaglie partendo dalla parte alta dei petti. Mariniamoli un paio d’ore in una ciotola con olio evo, salvia, rosmarino, sale grosso, aglio in camicia, una macinata di pepe.

In una padella aggiungiamo dell’olio e rosoliamovi il fegato grasso. Posizioniamo i fegati tra un petto di quaglia e l’altro e disponiamo su della carta forno. Arrotoliamoli, chiudiamo con dello spago a caramella. Cuociamo le quaglie in forno per 13 minuti a 210°.

Tagliamo le zucchine a pezzi grossi e rimuoviamo la parte interna. Tagliamo anche la melanzana, la cipolla e i peperoncini a pezzi grossi. Tagliamo infine il sedano e i pomodorini con delle micro incisioni. Aggiungiamo delle olive taggiasche e le carote baby. In una padella mettiamo dell’olio d’oliva e l’aglio in camicia.

Cuociamo le melanzane con del rosmarino e del basilico rosso. Saliamole. Senza pulire la padella, aggiungiamo dell’olio, aglio, del pepe e cuociamo le carote baby e il sedano. Saliamo. Ripetiamo il procedimento per la cipolla, i pomodori e i peperoncini. Mettiamo tutte le verdure in una terrina. Passiamo la caponata in forno per qualche minuto.

Impiattiamo: disponiamo la caponata al centro del piatto. Tagliamo il cartoccio in due, posizioniamolo sopra la caponata, aggiungiamo un filo d’olio evo, una macinata di pepe e una lacrima di aceto balsamico invecchiato. Serviamo.

Video ricetta Quaglia in cartoccio con caponata di verdure da MasterChef 3

Vi mostriamo adesso il video della ricetta preparata da Bruno Barbieri nella terza edizione di Masterchef dal titolo Quaglia in cartoccio con caponata di verdure.

Se la ricetta “Quaglia in cartoccio con caponata di verdure” di Bruno Barbieri tratta dal programma tv “MasterChef 3” vi è piaciuta e l’avete cucinata anche voi, lasciate il vostro commento e datele il vostro voto, saremo ben contenti di riportare le vostre opinioni.

Ripercorrendo il nostro cammino alla scoperta delle ricette che più hanno colpito l’attenzione e il palato del pubblico di casa dell’ultima edizione della trasmissione di cucina dal titolo Masterchef, vi vogliamo proporre oggi la ricetta di un secondo piatto preparato da uno degli inflessibili giudici del programma di Sky, Bruno Barbieri. Barbieri ci mostra come ...

Review Overview

Vota questa ricetta

User Rating: Be the first one !
0

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.