<script async src="//pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js"></script> <script> (adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-2153319944267299", enable_page_level_ads: true }); </script>

Detto Fatto | Nudi di peperoni ricetta Ilario Vinciguerra

È toccato al tutor e chef stellato Ilario Vinciguerra, protagonista del primo ed unico spazio dedicato alla cucina della puntata di martedì 5 giugno della trasmissione di cultura e spettacolo di Rai Due dal titolo Detto Fatto condotta dalla simpaticissima e bellissima Caterina Balivo, prepararci la ricetta di un gustoso secondo piatto a base di verdure, peperoni per la precisione, con cui lo chef Vinciguerra ha preparato dei nudi, cioè degli involtini, farciti con pane raffermo, mozzarella e uova, un piatto gustoso ed appetitoso come tutti quelli proposti dallo chef Vinciguerra.

Detto Fatto - Nudi di peperoni ricetta Ilario Vinciguerra

Foto tratta dalla trasmissione di cucina Detto Fatto in onda su Rai Due

Ecco quindi nel dettaglio gli ingredienti e la preparazione di questa gustosa ricetta dal titolo Nudi di peperoni che Ilario Vinciguerra ha cucinato per noi nel corso della trasmissione di cucina dal titolo Detto Fatto in onda su Rai Due!

Durata ricetta Nudi di peperoni: 60 min

Ingredienti

  • 500 g pane raffermo,
  • 300 ml latte,
  • 300 g formaggio grattugiato,
  • 200 g mozzarella,
  • 3 tuorli,
  • 4 peperoni,
  • 500 g asparagi,
  • sale e pepe,
  • olio evo,
  • basilico

Procedimento della ricetta Nudi di peperoni da Detto Fatto

Spennellate i peperoni con l’olio, li disponete su una teglia e li infornate a 180° per 20 minuti. Una volta cotti, li spellate e ne ricavate delle ampie falde.

Preparate il ripieno. In una ciotola mettete il pane raffermo a pezzettini e lo bagnate con il latte. Aggiungete anche le uova, sale, pepe, formaggio grattugiato e mozzarella. Lavorate il tutto con le mani, in modo da ottenere un impasto compatto ed omogeneo, simile a quello delle polpette.

Posizionate ciascuna falda di peperone su un foglio di pellicola. Adagiate sul peperone una sfera di ripieno e richiudete il peperone sul ripieno. Avvolgete tutto con il foglio di pellicola e sigillate bene. Mettete a cuocere nella vaporiera per 20 minuti.

Per la salsa di accompagnamento, sbollentate gli asparagi in poca acqua salata. Una volta cotti, li frullate con il mixer ad immersione con olio, sale, pepe e formaggio grattugiato. Adagiate gli involtini, privati della pellicola, su uno specchio di salsa agli asparagi.

Video della ricetta Nudi di peperoni da Detto Fatto

Dopo avervi mostrato gli ingredienti e il procedimento per preparare questa gustosa ricetta non ci resta altro da fare che mostrarvi il video della ricetta Nudi di peperoni! Se non riesci a vedere il video postato qui di seguito, il problema potrebbe essere dovuto al fatto che stai bloccando il sito Cucina in Tv con un software Adblock. Per vedere il video e per aiutarci a crescere e a continuare a fornirti ricette interessanti e gustose ti chiediamo la cortesia di disabilitare Adblock solo per questo sito.

Se la ricetta “Nudi di peperoni” di Ilario Vinciguerra tratta dal programma tv “Detto Fatto” vi è piaciuta e l’avete cucinata anche voi, lasciate il vostro commento e datele il vostro voto, saremo ben contenti di riportare le vostre opinioni.

Sommario
recipe image
Nome della ricetta
Nudi di peperoni
Autore
Pubblicato il
Tempo per la preparazione
Tempo di cottura
Tempo totale
È toccato al tutor e chef stellato Ilario Vinciguerra, protagonista del primo ed unico spazio dedicato alla cucina della puntata di martedì 5 giugno della trasmissione di cultura e spettacolo di Rai Due dal titolo Detto Fatto condotta dalla simpaticissima e bellissima Caterina Balivo, prepararci la ricetta di un gustoso secondo piatto a base di ...

Review Overview

Ti è piaciuta questa ricetta? Lascia il tuo voto!

User Rating: Be the first one !
0

Un commento

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.