<script async src="//pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js"></script> <script> (adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-2153319944267299", enable_page_level_ads: true }); </script>

Detto Fatto | Tortini di sfoglia ai due cioccolati ricetta Michel Paquier

È stata la volta del tutor pasticcere Michel Paquier, protagonista del primo ed unico spazio dedicato alla cucina della puntata di martedì 13 novembre della trasmissione di cultura e spettacolo di Rai Due dal titolo Detto Fatto condotta dalla simpaticissima e bellissima Bianca Guaccero, prepararci la ricetta di un buonissimo dolce, due tortini di pasta sfoglia farciti con due diverse creme al cioccolato: la prima al cioccolato fondente e la seconda al cioccolato al latte.

Detto Fatto - ricetta Tortini di sfoglia ai due cioccolati di Michel Paquier

Foto tratta dalla trasmissione di cucina Detto Fatto in onda su RaiDue

Ecco quindi nel dettaglio gli ingredienti e la preparazione di questo appetitoso piatto dal titolo Tortini di sfoglia ai due cioccolati proposto per noi da Michel Paquier nel corso della trasmissione di cucina dal titolo Detto Fatto in onda su RaiDue!

Durata ricetta Tortini di sfoglia ai due cioccolati: 140 min

Ingredienti

Pasta sfoglia

  • 500 g farina di manitoba,
  • 400 g burro,
  • 50 g burro,
  • 200 ml acqua,
  • 10 g sale

Crema al cioccolato:

  • 80 ml latte,
  • 120 ml panna,
  • 140 g cioccolato fondente,
  • 1 uovo

Crema al cioccolato al latte:

  • 80 ml latte,
  • 120 ml panna,
  • 120 g cioccolato al latte,
  • 20 g cioccolato fondente 80%,
  • 1 uovo

Procedimento della ricetta Tortini di sfoglia ai due cioccolati da Detto Fatto

Se si vuole fare in casa la pasta sfoglia, bisogna preparare l’impasto di farina, acqua, sale e 50 g di burro. Stendete questo composto ed inseriamo al centro la ‘lastra‘ di burro (400 g), quindi piegate e ripiegate più volte.

Stendete la pasta sfoglia ad uno spessore di 4-5 ml. Ricavate dei dischetti di circa 10 cm di diametro. Ne lasciate metà integri, metà invece li private della parte centrale usando un coppapasta più piccolo, lasciando quindi solo il bordo esterno.

Sui bordi dei dischetti integri, spennellate un po’ d’uovo sbattuto, quindi ‘incollate’ sopra i cerchietti (vuoti al centro). Otterrete così i voulevant. Mettete in frigorifero per 1 ora.

Per la crema al cioccolato, sciogliete il cioccolato fondente. A parte portate a bollore latte e panna. Versate la miscela bollente sul cioccolato fuso, mescolate ed unite l’uovo intero.

Mescolate rapidamente. Procedete allo stesso modo nella preparazione della crema al cioccolato al latte. Versate le creme ottenute all’interno di stampini in silicone del diametro dei voulevant.

Congelate. Inserite ogni dischetto all’interno di ciascun voulevant e infornate a 180° circa per 25-30 minuti. Decorate con lamponi freschi e/o delle nocciole caramellate.

Video della ricetta Tortini di sfoglia ai due cioccolati di Michel Paquier

Qui di seguito trovi il link per vedere tutti i passaggi utilizzati da Michel Paquier per realizzare la ricetta Tortini di sfoglia ai due cioccolati tratta dal suo programma di cucina Detto Fatto in onda su RaiDue

Se la ricetta “Tortini di sfoglia ai due cioccolati” tratta dal programma tv di cucina Detto Fatto vi è piaciuta e l’avete cucinata anche voi, lasciate il vostro commento e datele il vostro voto, saremo ben contenti di riportare le vostre opinioni.

È stata la volta del tutor pasticcere Michel Paquier, protagonista del primo ed unico spazio dedicato alla cucina della puntata di martedì 13 novembre della trasmissione di cultura e spettacolo di Rai Due dal titolo Detto Fatto condotta dalla simpaticissima e bellissima Bianca Guaccero, prepararci la ricetta di un buonissimo dolce, due tortini di pasta ...

Review Overview

Ti è piaciuta questa ricetta? Lascia il tuo voto!

User Rating: Be the first one !
0

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.