L’Italia a morsi | Crespelle alla fiorentina ricetta Chiara Maci

Torna sulla rete Food Network la food blogger più famosa d’Italia, cioè Chiara Maci, che, per la ventesima puntata della seconda stagione del suo fortunato programma di cucina dal titolo L’Italia a morsi, si è recata a Firenze per cucinare insieme a Cecilia un tipico menù locale. La nostra amica Chiara Maci, dopo averci preparato la ricetta della Schiacciata alla fiorentina e del Peposo del brunelleschi, come terza ed ultima ricetta del menù veneto proposto nella ventesima puntata del suo programma di cucina L’Italia a morsi ci ha proposto una gustosissima e buonissima ricetta dal titolo Crespelle alla fiorentina.

L'Italia a morsi - ricetta Crespelle alla fiorentina di Chiara Maci
Foto tratta dalla trasmissione di cucina L’Italia a morsi in onda su Food Network

Ecco quindi nel dettaglio gli ingredienti e la preparazione di questo appetitoso piatto dal titolo Crespelle alla fiorentina proposto per noi da Chiara Maci nel corso della trasmissione di cucina dal titolo L’Italia a morsi in onda su Food Network!

Durata ricetta Crespelle alla fiorentina: 90 min

Ingredienti

Per le crepes

  • 125 gr di farina
  • 1 bicchiere di latte intero
  • 2 uova
  • 50 gr di burro
  • sale q.b.

Per la farcia

  • 300 gr di spinaci
  • 200 gr ricotta di capra
  • noce moscata
  • sale
  • 3 cucchiai di parmigiano

Per il sugo

  • 1 cipolla rossa
  • 300 ml di passata di pomodoro
  • sale

Per la besciamella

  • 1/2 lt di latte
  • 50 gr di farina
  • 50 gr di burro
  • noce moscata
  • sale

Procedimento della ricetta Crespelle alla fiorentina da L’Italia a morsi

Per le crepes, sbattete le uova in una ciotola, aggiungete il latte, la farina ed un pizzico di sale. Fate riposare il composto per circa 20 minuti prima di versarne un mestolo in una padella, precedentemente messa sul fuoco, che avrete prima imburrato con una noce di burro.

Preparate il ripieno sminuzzando gli spinaci fatti, in precedenza, lessare. Aggiungete agli spinaci la ricotta di pecora, la noce moscata e del formaggio parmigiano grattugiato. Preparate anche la besciamella mettendo in un tegame il burro e facendolo sciogliere.

Aggiungete al burro la farina mescolando per non formare grumi. Unite del latte, grattugiate un pò di noce moscata ed aggiustate di sale. Cuocete la besciamella a fuoco basso fino a quando non si sarà addensata un pò.

Preparate anche il sugo di pomodoro facendo soffriggere, in una pentola con dell’olio evo, un soffritto di cipolla. Aggiungete quindi la passata di pomodoro aggiustando di sale. Per la composizione del piatto, imburrate una teglia da forno, sporcate il fondo con la besciamella.

Farcite le crepes con il ripieno di spinaci e ricotta e adagiatele nella teglia fino a coprire l’intera superficie. Coprite le crepes con la besciamella completando poi il piatto con il sugo di pomodoro a ricoprire il tutto. Cospargete con un’abbondante grattugiata di parmigiano e fate cuocere in forno già caldo per 25 minuti a 180°.

Video della ricetta Crespelle alla fiorentina di Chiara Maci

Qui di seguito trovi il link per vedere tutti i passaggi utilizzati da Chiara Maci per realizzare la ricetta Crespelle alla fiorentina tratta dal suo programma di cucina L’Italia a morsi in onda su Food Network

Link Videoricetta Crespelle alla fiorentina di Chiara Maci

Se la ricetta “Crespelle alla fiorentina” tratta dal programma tv di cucina L’Italia a morsi vi è piaciuta e l’avete cucinata anche voi, lasciate il vostro commento e datele il vostro voto, saremo ben contenti di riportare le vostre opinioni.

Check Also

Fatto in casa per voi - ricetta Pesche dolci al cioccolato di Benedetta Rossi

Fatto in casa per voi | Pesche dolci al cioccolato ricetta Benedetta Rossi

Ingredienti, procedimento e video della ricetta Pesche dolci al cioccolato di Benedetta Rossi per la trasmissione Fatto in casa per voi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.