<script async src="//pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js"></script> <script> (adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-2153319944267299", enable_page_level_ads: true }); </script>

Masterchef 6 | Anguilla in ginocchioni ricetta Gloria Enrico

L’aspirante chef amatoriale Gloria Enrico, che ha partecipato come concorrente alla sesta edizione della trasmissione di cucina di Sky dal titolo Masterchef condotta dai quattro insuperabili giudici (Antonino Cannavacciuolo, Carlo Cracco, Bruno Barbieri e Joe Bastianich), nell’ottava mistery box della stagione ha dovuto vedersela con una Mystery Box a tema opera lirica. Sotto ognuna delle Mystery, presentate dai giudici Bruno Barbieri, Joe Bastianich, Antonino Cannavacciuolo e Carlo Cracco, c’era un’opera di un grande compositore del passato. Ognuno dovrà scegliere un’aria celebre e scoprire il piatto abbinato, e si misurerà in 45 minuti con ricette antiche e complesse. A Gloria è toccata la ricetta preferita di Giacomo Puccini, l’anguilla in ginocchioni, tranci di anguilla rosolati con aglio, prezzemolo, peperoncino, salvia, sfumati con vino bianco e cotti con pomodoro.

Masterchef Italia 6 - ricetta Anguilla in ginocchioni di Gloria Enrico

Foto tratta dalla trasmissione di cucina Masterchef Italia 6 in onda su SKY

Ecco quindi nel dettaglio gli ingredienti e la preparazione di questo appetitoso piatto dal titolo Anguilla in ginocchioni proposta per noi da Gloria Enrico nel corso della trasmissione di cucina dal titolo Masterchef Italia 6 in onda su Sky!

Durata ricetta Anguilla in ginocchioni: 45 min

Ingredienti per 4 persone

  • Pomodori, 9
  • Aglio, 1 spicchio
  • Anguilla, 400 g
  • Farina 00
  • Vino bianco, 1 bicchiere
  • Salvia, 2-3 rametti
  • Prezzemolo, 1 ciuffetto
  • Peperoncino
  • Olio evo
  • Sale
  • Pepe nero

Procedimento della ricetta Anguilla in ginocchioni da Masterchef Italia 6

Tagliamo un pomodoro a fette sottili e adagiamole sulla placca foderata di carta da forno. Saliamo, pepiamo e inforniamo a 200 °C per circa 20 minuti, fino a quando le fette risulteranno quasi “arrostite”.

Nel frattempo, versiamo 2 cucchiai di olio in una ciotolina e uniamo l’aglio, sbucciato e tritato. Lasciamo in infusione per ottenere un olio aromatizzato. Puliamo l’anguilla, eliminando la testa e la coda, poi priviamola della pelle. Tagliamola a tranci dello spessore di 2 dita, quindi passiamoli nella farina per rivestirli uniformemente.

Scaldiamo un filo d’olio in una padella e aromatizziamolo con alcune foglie di salvia e di prezzemolo tagliate finemente. Uniamo i tranci di anguilla e facciamoli dorare bene su entrambi i lati.

Peliamo i pomodori rimasti, tagliamoli a cubetti e aggiungiamoli nella padella con l’anguilla. Proseguiamo la cottura su fuoco moderato fino a quando i pomodori saranno sfatti. Lasciamo asciugare la loro acqua, quindi sfumiamo con il vino e lasciamo restringere il sugo. Passiamo il sugo allo chinoise.

Distribuiamo nelle fondine il sugo di pomodoro e uniamo i tranci di anguilla. Adagiamo sopra questi le fettine di pomodoro arrostite, insaporiamo con un trito di salvia e prezzemolo e completiamo con qualche goccia di olio all’aglio.

Se la ricetta “Anguilla in ginocchioni” tratta dal programma tv di cucina Masterchef 6 vi è piaciuta e l’avete cucinata anche voi, lasciate il vostro commento e datele il vostro voto, saremo ben contenti di riportare le vostre opinioni.

L’aspirante chef amatoriale Gloria Enrico, che ha partecipato come concorrente alla sesta edizione della trasmissione di cucina di Sky dal titolo Masterchef condotta dai quattro insuperabili giudici (Antonino Cannavacciuolo, Carlo Cracco, Bruno Barbieri e Joe Bastianich), nell’ottava mistery box della stagione ha dovuto vedersela con una Mystery Box a tema opera lirica. Sotto ognuna delle ...

Review Overview

Ti è piaciuta questa ricetta? Lascia il tuo voto!

User Rating: Be the first one !
0

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.