Masterchef 6 | Tempura udon noodle soup ricetta Gloria Enrico

L’aspirante chef amatoriale e concorrente di MasterChef 6 Gloria Enrico, dopo la prova mistery box incentrata sulla preparazione di piatti utilizzando ingredienti scelti da uno degli altri concorrenti in gara, si è dovuta misurare con la cucina giapponese davanti al maestro Masaharu Morimoto cucinando un piatto della tradizione culinaria giapponese scelto dal vincitore della mistery precedente, cioè Valerio, tra i tre a disposizione Oyakodon con zuppa di miso, Tempura udon, Gyoza. Sotto lo sguardo vigile dello chef Masaharu Morimoto, che si è unito ai storici 4 giudici della trasmissione (Antonino Cannavacciuolo, Carlo Cracco, Bruno Barbieri e Joe Bastianich) di MasterChef 6, Gloria ha dovuto preparare la Tempura udon noodle soup di cui troverete ingredienti e procedimento scritti qui di seguito mentre, qui sotto, trovate l’immagine del piatto servito in tavola e sottoposto al giudizio dei 4 giudici di MasterChef 6. La versione preparata da Gloria di questo famoso piatto della tradizione gastronomica giapponese è stata ritenuta dai cinque giudici come la migliore di questo invention test.

Masterchef Italia 6 - ricetta Tempura udon noodle soup di Gloria Enrico
Foto tratta dalla trasmissione di cucina Masterchef Italia 6 in onda su SKY

Ecco quindi nel dettaglio gli ingredienti e la preparazione di questo appetitoso piatto dal titolo Tempura udon noodle soup proposta per noi da Gloria Enrico nel corso della trasmissione di cucina dal titolo Masterchef Italia 6 in onda su Sky!

Durata ricetta Tempura udon noodle soup: 60 min

Ingredienti per 4 persone

  • Alga kombu, 4 pezzi di 5 cm
  • Katsuobushi 200 g
  • Salsa di soia
  • Mirin
  • Farina 0, 350 g
  • Fecola di patate
  • Spinaci, 350 g
  • Cipollotti, 2
  • Tuorlo, 1
  • Gamberi, 8
  • Kamaboko, 15-20 fettine molto sottili
  • Polvere piccante
  • Olio di semi di girasole

Procedimento della ricetta Tempura udon noodle soup da Masterchef Italia 6

Mettiamo l’alga kombu in ammollo in una casseruola con circa 2 litri di acqua fredda. Appena si sarà “aperta”, portiamo a leggera ebollizione, quindi aggiungiamo il katsuobushi e lasciamo sobbollire dolcemente per 12 minuti.

Nel frattempo, mescoliamo in parti uguali la salsa di soia con il mirin. Filtriamo il brodo dashi e uniamo la salsa di soia e mirin, in proporzione di 2 parti di salsa e 9 parti di brodo. Teniamo da parte in caldo.

Prepariamo l’impasto per gli udon: setacciamo 250 g di farina in una ciotola e, mescolando con le bacchette, incorporiamo 80-100 ml di acqua fredda. Impastiamo energicamente con le mani, formiamo una palla, copriamo il recipiente con la pellicola trasparente e lasciamo riposare per 6 minuti.

Impastiamo nuovamente e lasciamo riposare ancora. Ripetiamo questa operazione per altre 2 volte. Stendiamo l’impasto sul piano di lavoro cosparso di fecola a uno spessore di circa 5 mm. Tagliamo la pasta a tagliolino, quindi arrotoliamoli sul piano di lavoro per conferire una forma tonda (udon).

Puliamo bene gli spinaci, sbollentiamoli per pochi istanti, quindi passiamoli subito in acqua e ghiaccio. Puliamo anche i cipollotti e tritiamoli grossolanamente.

Cuociamo gli udon in abbondante acqua bollente per circa 8 minuti. Scoliamoli e passiamoli subito sotto l’acqua corrente. Mescoliamo in una ciotola la farina rimasta con il tuorlo e l’acqua molto fredda necessaria a ottenere una pastella fluida, lasciando alcuni grumi.

Puliamo i gamberi dal carapace e dal filo nero dell’intestino, lasciando attaccata la coda. Immergiamo i crostacei nella pastella, tenendoli dalla coda, lasciamoli sgocciolare, quindi friggiamoli in abbondante olio a una temperatura di 180 °C. Scoliamoli e tamponiamoli delicatamente con carta assorbente da cucina per eliminare l’olio in eccesso.

Distribuiamo gli udon in 4 ciotole e versiamovi sopra il brodo molto caldo, in modo che ricopra completamente la pasta. Strizziamo leggermente gli spinaci e adagiamoli su un lato, quindi aggiungiamo di fianco le fettine di surimi e adagiamo al centro il cipollotto. Insaporiamo con un pizzico di polvere piccante e completiamo con la tempura di gamberi, da servire a parte e uniamo alla zuppa solo all’ultimo momento.

Se la ricetta “Tempura udon noodle soup” tratta dal programma tv di cucina Masterchef 6 vi è piaciuta e l’avete cucinata anche voi, lasciate il vostro commento e datele il vostro voto, saremo ben contenti di riportare le vostre opinioni.

Post suggerito

La cucina di Sonia - ricetta Cozze gratinate di Sonia Peronaci

La cucina di Sonia | Cozze gratinate ricetta Sonia Peronaci

Ingredienti, procedimento e video della ricetta Cozze gratinate di Sonia Peronaci per la trasmissione di cucina La cucina di Sonia su La7d

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.