Masterchef 6 | Timballo del Gattopardo ricetta Giulia Brandi e Loredana Martori

La coppia di chef amatoriali formata da Giulia Brandi e Loredana Martori, dopo la prova mistery box incentrata sulla preparazione di piatti avendo la possibilità di cambiare al massimo 5 ingredienti con altri contenuti in 5 piccole Mystery Box, si è dovuta misurare, cucinando a turno, con uno dei piatti tipici della tradizione gastronomica siciliana, cioè il timballo del Gattopardo, un timballo di pasta frolla ripieno di garganelli, crema pasticciera, uova, ragù di carne e polpettine fritte. Sotto lo sguardo vigile degli storici 4 giudici della trasmissione (Antonino Cannavacciuolo, Carlo Cracco, Bruno Barbieri e Joe Bastianich) di MasterChef 6, Giulia e Loredana hanno dovuto preparare questo buonissimo timballo di pasta di cui troverete ingredienti e procedimento scritti qui di seguito mentre, qui sotto, trovate l’immagine del piatto servito in tavola e sottoposto al giudizio dei 4 giudici di MasterChef 6. Il timballo preparato dalla coppia formata da Giulia e Loredana è risultato essere come uno dei due peggiori timballi di questo invention test.

Masterchef Italia 6 - ricetta Timballo del Gattopardo di Giulia Brandi e Loredana Martori
Foto tratta dalla trasmissione di cucina Masterchef Italia 6 in onda su SKY

Ecco quindi nel dettaglio gli ingredienti e la preparazione di questo appetitoso piatto dal titolo Timballo del Gattopardo proposta per noi da Giulia Brandi e Loredana Martori nel corso della trasmissione di cucina dal titolo Masterchef Italia 6 in onda su Sky!

Durata ricetta Timballo del Gattopardo: 120 min

Ingredienti per 4 persone

  • Farina 00, 1 kg
  • Uova, 16 intere e 8 tuorli
  • Zucchero, 280 g
  • Burro, 300 g
  • Latte, 500 ml
  • Scalogni, 2
  • Carne di vitello magra, 400 g
  • Salsiccia, 400 g
  • Vino bianco, 150 ml
  • Parmigiano reggiano, 120 g
  • Fegatini di pollo, 50 g
  • Tartufo nero, 1
  • Prosciutto cotto, 200 g
  • Cannella in polvere
  • Prezzemolo, 1 ciuffetto
  • Olio evo
  • Olio di semi di arachidi
  • Sale
  • Pepe nero

Procedimento della ricetta Timballo del Gattopardo da Masterchef Italia 6

Impastiamo velocemente 400 g di farina con 4 uova, 160 g di zucchero, 200 g di burro, un pizzico di cannella e uno di sale. Avvolgiamo l’impasto nella pellicola trasparente e lasciamolo riposare in frigorifero. Impastiamo 400 g di farina con 4 uova e un pizzico di sale.

Avvolgiamo l’impasto nella pellicola trasparente e lasciamolo riposare. Scaldiamo il latte con una presa di cannella. A parte mescoliamo bene i tuorli con 120 g di zucchero e 45 g di farina. Versiamo il latte nel composto di tuorli, riportiamo sul fuoco e cuociamo mescolando fino a quando la crema pasticcera si sarà addensata raggiungendo la temperatura di 85 °C.

ICopriamo con la pellicola trasparente e raffreddiamo la crema pasticcera in frigorifero. Tritiamo uno scalogno e facciamolo soffriggere in una casseruola con poco olio extravergine di oliva. Uniamo circa 250 g di carne di vitello tagliata finemente al coltello e la salsiccia, privata del budello e sbriciolata. Rosoliamo bene le carni, quindi sfumiamo con parte del vino, saliamo, pepiamo e cuociamo su fuoco moderato.

Nel frattempo, tritiamo finemente al coltello la rimanente carne di vitello e mescoliamola in una ciotola con il parmigiano grattugiato, 4 uova, sale, pepe e il prezzemolo tritato. Formiamo delle polpettine delle dimensioni di un’oliva, passiamole nella farina e friggiamole in abbondante olio di semi molto caldo. Scoliamole su carta assorbente da cucina.

Laviamo e puliamo bene i fegatini. Soffriggiamo l’altro scalogno tritato in una padella con un filo d’olio extravergine di oliva. Uniamo i fegatini e facciamoli rosolare brevemente. Sfumiamo con il resto del vino, saliamo e pepiamo.

IPuliamo bene il tartufo, tagliamolo a fette di circa 2 mm e cuociamole brevemente in una padella con poco olio extravergine di oliva. Mescoliamo in una ciotola il ragù con i fegatini e alcuni cucchiai di crema pasticcera.

Rassodiamo 4 uova immergendole in acqua inizialmente fredda e cuocendole per 8 minuti dall’ebollizione. Raffreddiamole subito in acqua fredda. Stendiamo l’impasto di farina e uova con il mattarello e formiamo i garganelli. Cuociamoli in abbondante acqua fredda in ebollizione e scoliamoli.

Imburriamo 4 stampini monoporzione del diametro di circa 10 cm, quindi foderiamoli con la pasta frolla, tenendone da parte un poco per i coperchi. Versiamo sul fondo uno strato di crema pasticcera e copriamolo con metà dei garganelli. Distribuiamo sopra il ragù, poi le uova soda a fette, il tartufo, le polpettine fritte e il prosciutto a pezzetti.

Mettiamo gli altri garganelli e versiamo il resto della crema pasticcera. Utilizziamo la frolla avanzata per formare 4 coperchi con cui chiudiamo i timballi, sigillandoli. Inforniamo a 190 °C per cicrca 30 minuti.

Se la ricetta “Timballo del Gattopardo” tratta dal programma tv di cucina Masterchef 6 vi è piaciuta e l’avete cucinata anche voi, lasciate il vostro commento e datele il vostro voto, saremo ben contenti di riportare le vostre opinioni.

Post suggerito

Fatto in casa per voi - ricetta Parmigiana di verza di Benedetta Rossi

Fatto in casa per voi | Parmigiana di verza ricetta Benedetta Rossi

Ingredienti, procedimento e video della ricetta Parmigiana di verza di Benedetta Rossi per la trasmissione Fatto in casa per voi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.