<script async src="//pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js"></script> <script> (adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-2153319944267299", enable_page_level_ads: true }); </script>

Masterchef 7 | Gnocchi al ragù di coniglio ricetta Simone Scipioni

L’aspirante chef amatoriale Simone Scipioni, che ha partecipato come concorrente alla settima edizione della trasmissione di cucina di Sky dal titolo Masterchef condotta dai quattro insuperabili giudici (Antonino Cannavacciuolo, Antonia Klugmann, Bruno Barbieri e Joe Bastianich), dopo l’ottava prova in esterna ambientata a Vieste sulla Punta del Gargano che ha richiesto agli aspiranti chef di preparare un piatto da presentare al critico gastronomico Eleonora Cozzella utilizzando un ingrediente tipico pugliese, nell’ottavo pressure test di questa edizione di MasterChef Italia ha dovuto preparare un piatto estratto a sorte in base alla difficoltà e al tempo mostrati pescando un primo piatto di pasta fresca di media difficoltà, cioè gli gnocchi al ragù di coniglio.

Masterchef Italia 7 - ricetta Gnocchi al ragù di coniglio di Simone Scipioni

Foto tratta dalla trasmissione di cucina Masterchef Italia 7 in onda su SKY

Ecco quindi nel dettaglio gli ingredienti e la preparazione di questo appetitoso piatto dal titolo Gnocchi al ragù di coniglio proposta per noi da Simone Scipioni nel corso della trasmissione di cucina dal titolo Masterchef Italia 7 in onda su Sky!

Durata ricetta Gnocchi al ragù di coniglio: 45 min

Ingredienti per 4 persone

  • Patate, 1 kg
  • Farina 00, 300 g
  • Uova, 1 tuorlo
  • Coniglio disossato, 800 g
  • Rosmarino, 3 rametti
  • Cipolla ramata, 1
  • Carota, 1
  • Sedano, 1 costa
  • Alloro, 5-6 foglie
  • Vino bianco, 100 ml
  • Brodo di carne, 1 l
  • Olio evo
  • Sale
  • Pepe

Procedimento della ricetta Gnocchi al ragù di coniglio da Masterchef Italia 7

Disponiamo in una casseruola capiente le patate e ricopriamo con l’acqua. Portiamo a ebollizione e lessiamole le patate fino a quando non saranno morbide. Nel frattempo tagliamo il coniglio a pezzi grossolani e prepariamo un soffritto con sedano, carota e cipolla.

Lasciamo imbiondire in un tegame capiente il soffritto con abbondante olio evo, aggiungiamo i pezzi di coniglio e rosoliamoli per qualche minuto. Sfumiamo con il vino bianco, saliamo e pepiamo, aggiungiamo l’alloro e il rosmarino, copriamo con un coperchio e lasciamo cuocere fino a quando la carne non si sfalda. Aggiungiamo all’occorrenza brodo di carne.

Scoliamo le patate, sbucciamole e passiamole allo schiacciapatate; sulla spianatoia impastiamole aggiungendo poco alla volta la farina. Lavoriamo con le mani, saliamo e aggiungiamo il tuorlo; lavoriamo ancora fino ad ottenere un impasto morbido e omogeneo.

Dividiamo il composto in vari pezzi, arrotoliamoli così da ottenere dei rotoli dalle dimensioni di un dito, tagliamo ogni rotolo a pezzetti e sistemiamo gli gnocchi su una spianatoia appena infarinata.

Una volta cotto il coniglio, rimuoviamolo dalla pentola e disossiamolo privandolo delle ossa più piccole. Tagliamo la carne al coltello fino ad ottenere un ragù grossolano e rimettiamolo nel proprio fondo di cottura, aggiungendo brodo di carne se necessario.

Portiamo a ebollizione abbondante acqua salata in una pentola, lessiamo gli gnocchi fino a quando non risalgono, scoliamoli e mantechiamoli nel ragù bianco di coniglio. Impiattiamo decorando con una manciata di rosmarino tritato e una foglia di alloro.

Se la ricetta “Gnocchi al ragù di coniglio” tratta dal programma tv di cucina Masterchef 7 vi è piaciuta e l’avete cucinata anche voi, lasciate il vostro commento e datele il vostro voto, saremo ben contenti di riportare le vostre opinioni. Per aiutarci a crescere e a continuare a fornirti ricette interessanti e gustose ti chiediamo la cortesia di disabilitare Adblock solo per il sito Cucina in Tv.

L’aspirante chef amatoriale Simone Scipioni, che ha partecipato come concorrente alla settima edizione della trasmissione di cucina di Sky dal titolo Masterchef condotta dai quattro insuperabili giudici (Antonino Cannavacciuolo, Antonia Klugmann, Bruno Barbieri e Joe Bastianich), dopo l’ottava prova in esterna ambientata a Vieste sulla Punta del Gargano che ha richiesto agli aspiranti chef di ...

Review Overview

Ti è piaciuta questa ricetta? Lascia il tuo voto!

User Rating: 4.75 ( 1 votes)
0

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.