Masterchef 7 | Pensando alla mia famiglia ricetta Alberto Menino

L’aspirante chef amatoriale Alberto Menino, che ha partecipato come concorrente alla settima edizione della trasmissione di cucina di Sky dal titolo Masterchef condotta dai quattro insuperabili giudici (Antonino Cannavacciuolo, Antonia Klugmann, Bruno Barbieri e Joe Bastianich), dopo l’ottava prova in esterna ambientata a Vieste sulla Punta del Gargano che ha richiesto agli aspiranti chef di preparare un piatto da presentare al critico gastronomico Eleonora Cozzella utilizzando un ingrediente tipico pugliese, e dopo la prima prova del pressure test in cui ha dovuto preparare un piatto estratto a sorte in base alla difficoltà e al tempo mostrati, nella seconda parte di questo ottavo pressure test ha dovuto cucinare un piatto con gli ingredienti indovinati da se stesso e dal proprio avversario usando solo l’olfatto scegliendo, anche conoscendo l’ingrediente, se tenerlo o rifiutarlo per strategia. Alberto ha preparato un secondo piatto a base di salsa di pomodoro insaporita con una bisque di gamberi e dei gamberi marinati, il tutto completato con delle polpette di mortadella e delle fette di tartufo nero scorzone.

Masterchef Italia 7 - ricetta Pensando alla mia famiglia di Alberto Menino
Foto tratta dalla trasmissione di cucina Masterchef Italia 7 in onda su SKY

Ecco quindi nel dettaglio gli ingredienti e la preparazione di questo appetitoso piatto dal titolo Pensando alla mia famiglia proposta per noi da Alberto Menino nel corso della trasmissione di cucina dal titolo Masterchef Italia 7 in onda su Sky!

Durata ricetta Pensando alla mia famiglia: 30 min

Ingredienti per 4 persone

  • Passata di pomodoro, 300 ml
  • Tartufo nero (scorzone), 20 g
  • Mortadella, 450 g
  • Sedano, 1 costa
  • Gamberi, 8
  • Limone non trattato, 1
  • Cipolla, 1
  • Scalogno, 1
  • Aglio, 1 spicchio
  • Olio evo
  • Sale
  • Pepe

Procedimento della ricetta Pensando alla mia famiglia da Masterchef Italia 7

Puliamo i gamberi, rimuoviamo l’intestino intestino interno e teniamo da parte la testa. Tritiamo finemente il sedano e lo scalogno e soffriggiamoli in padella con un filo di olio evo, uniamo le teste dei gamberi, stemperiamo con un po’ d’acqua e cuociamo per circa 15-20 minuti, aggiungendo acqua all’occorrenza. Togliamo dal fuoco e passiamo al setaccio.

Mariniamo metà dei gamberi con un filo di olio evo, una presa di sale, una macinata di pepe e la scorza del limone e scottiamo l’altra metà in padella un minuto per lato. Tritiamo 3/4 della mortadella con 1/4 di tartufo, fino ad ottenere una pasta omogenea. Formiamo delle polpettine del diametro di circa 2 cm e ripassiamole in padella con un filo di olio evo.

Tritiamo la cipolla e soffriggiamola in padella con un filo di olio evo e uno spicchio d’aglio. Aggiungiamo la passata di pomodoro, cuociamo per 15 minuti circa, frulliamo rimuovendo l’aglio e setacciamo. Aggiustiamo di sale e pepe.

Ricaviamo dei cubetti dalla mortadella rimasta e rosoliamoli in padella. Impiattiamo in un cappello del prete versando uno specchio di salsa al pomodoro, qualche goccia di bisque di gamberi, qualche pezzo di gambero marinato, tre polpette, un gambero cotto tagliato a metà e tre fette di scorzone.

Se la ricetta “Pensando alla mia famiglia” tratta dal programma tv di cucina Masterchef 7 vi è piaciuta e l’avete cucinata anche voi, lasciate il vostro commento e datele il vostro voto, saremo ben contenti di riportare le vostre opinioni. Per aiutarci a crescere e a continuare a fornirti ricette interessanti e gustose ti chiediamo la cortesia di disabilitare Adblock solo per il sito Cucina in Tv.

Check Also

Ricette all'italiana - ricetta Coniglio alla cacciatora di Anna Moroni

Ricette all’italiana | Coniglio alla cacciatora ricetta Anna Moroni

Ingredienti, procedimento e video della ricetta Coniglio alla cacciatora di Anna Moroni per la trasmissione Ricette all'italiana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.