<script async src="//pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js"></script> <script> (adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-2153319944267299", enable_page_level_ads: true }); </script>

Masterchef 7 | Maklube ricetta Alberto Menino

L’aspirante chef amatoriale Alberto Menino, che ha partecipato come concorrente alla settima edizione della trasmissione di cucina di Sky dal titolo Masterchef condotta dai quattro insuperabili giudici (Antonino Cannavacciuolo, Alberto Menino, Bruno Barbieri e Joe Bastianich), nell’ottava mistery box della stagione avente come tema la cucina internazionale, ha dovuto preparare, dopo essere stato assegnato ad uno dei 7 chef ex rifugiati provenienti dai vari paesi, insieme allo chef a lui assegnato, un piatto caratteristico della tradizione gastronomica palestinese, cioè il Maklube, un secondo piatto preparato con petto di pollo e riso basmati insaporito con melanzane, passata di pomodoro e patate, completato con spezie varie come cardamomo, cannella e curcuma.

Masterchef Italia 7 - ricetta Maklube di Alberto Menino

Foto tratta dalla trasmissione di cucina Masterchef Italia 7 in onda su SKY

Ecco quindi nel dettaglio gli ingredienti e la preparazione di questo appetitoso piatto dal titolo Maklube proposta per noi da Alberto Menino nel corso della trasmissione di cucina dal titolo Masterchef Italia 7 in onda su Sky!

Durata ricetta Maklube: 75 min

Ingredienti per 4 persone

  • Riso basmati, 200 g
  • Melanzane, 2
  • Patate, 4
  • Cipolla bianca, 2
  • Passata di pomodoro, 300 ml
  • Mandorle, 100 g
  • Petto di pollo, 400 g
  • Aglio, 1
  • Curcuma
  • Cannella, 1 cucchiaio
  • Cardamomo, 1 cucchiaio
  • Olio di semi
  • Olio evo
  • Sale
  • Pepe

Procedimento della ricetta Maklube da Masterchef Italia 7

Tagliamo le patate e le melanzane a fette di circa un centimetro e friggiamole in abbondante olio di semi bollente, fino a quando non risultano dorate. Scoliamo e teniamo da parte.

Tagliamo la cipolla a julienne e cuociamola in una padella capiente e con un bordo piuttosto alto con olio evo, un cucchiaio di curcuma, uno di cardamomo, uno di cannella, una presa di sale, una macinata di pepe e un aglio tritato.

Una volta cotta la cipolla, rimuoviamola e cuociamo i petti tagliati a fette nella stessa padella, aggiungendo sale e pepe. Rosoliamoli su ambo i lati.

Nella stessa padella realizziamo degli strati: partiamo con le cipolle, proseguiamo con i petti di pollo, le melanzane (posizionate anche sui bordi della pentola a mo’ di fodera), le patate, uno strato di passata di pomodoro e il riso basmati precedentemente sciacquato in acqua calda.

Continuiamo fino a esaurire gli ingredienti, ricopriamo con l’acqua, spolveriamo con la curcuma e copriamo con un coperchio e un panno da cucina. Cuociamo a fuoco medio-basso per 30-40 minuti. Nel frattempo tostiamo le mandorle in padella. Capovolgiamo la pentola in un piatto e serviamo cospargendo le mandorle precedentemente tostate in padella.

Se la ricetta “Maklube” tratta dal programma tv di cucina Masterchef 7 vi è piaciuta e l’avete cucinata anche voi, lasciate il vostro commento e datele il vostro voto, saremo ben contenti di riportare le vostre opinioni. Per aiutarci a crescere e a continuare a fornirti ricette interessanti e gustose ti chiediamo la cortesia di disabilitare Adblock solo per il sito Cucina in Tv.

L’aspirante chef amatoriale Alberto Menino, che ha partecipato come concorrente alla settima edizione della trasmissione di cucina di Sky dal titolo Masterchef condotta dai quattro insuperabili giudici (Antonino Cannavacciuolo, Alberto Menino, Bruno Barbieri e Joe Bastianich), nell’ottava mistery box della stagione avente come tema la cucina internazionale, ha dovuto preparare, dopo essere stato assegnato ad ...

Review Overview

Ti è piaciuta questa ricetta? Lascia il tuo voto!

User Rating: Be the first one !
0

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.