La Prova del Cuoco | Pollo aromatico con bieta ricetta Luigi Pomata

Nella puntata di martedì 19 novembre della trasmissione di cucina La Prova del cuoco condotta da Elisa Isoardi, nello spazio dedicato alla rubrica finale della Gara dei Cuochi, lo chef Luigi Pomata, dopo averci proposto la ricetta del Risotto con robiola e zabaione di carciofi come prima ricetta del suo menù, ci ha proposto l’interessante e gustosa ricetta del Pollo aromatico con bieta.

La Prova del Cuoco - ricetta Pollo aromatico con bieta di Luigi Pomata

Foto tratta dalla trasmissione di cucina La Prova del Cuoco in onda su RaiUno

Ecco quindi nel dettaglio gli ingredienti e la preparazione di questo appetitoso piatto dal titolo Pollo aromatico con bieta proposto per noi da Luigi Pomata nel corso della trasmissione di cucina dal titolo La Prova del Cuoco in onda su RaiUno!

Durata ricetta Pollo aromatico con bieta: 20 min

Ingredienti

  • 300 gr petto di pollo
  • 400 gr bieta
  • olio evo
  • sale
  • aceto di vino bianco
  • cajun
  • curry
  • 200 ml di latte

Procedimento della ricetta Pollo aromatico con bieta da La Prova del Cuoco

Marinate il pollo in un contenitore con il latte e le spezie. Sbollentate la bieta e conditela con un filo d’olio ed un pizzico di sale, frullate i gambi con olio, sale e aceto.

Rosolate il pollo in padella, quindi servite su un piatto da portata con alla base la crema di gambi e terminate con le foglie di bieta sbollentata.

Video della ricetta Pollo aromatico con bieta di Luigi Pomata

Qui di seguito trovi il link per vedere tutti i passaggi utilizzati da Luigi Pomata per realizzare la ricetta Pollo aromatico con bieta tratta dal suo programma di cucina La Prova del Cuoco in onda su RaiUno

Link Videoricetta Pollo aromatico con bieta di Luigi Pomata

Se la ricetta “Pollo aromatico con bieta” tratta dal programma tv di cucina La Prova del Cuoco vi è piaciuta e l’avete cucinata anche voi, lasciate il vostro commento e datele il vostro voto, saremo ben contenti di riportare le vostre opinioni.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.