<script async src="//pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js"></script> <script> (adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-2153319944267299", enable_page_level_ads: true }); </script>

Prova del Cuoco | Ruote con olive taggiasche e mozzarelline ricetta Ricchebono

Buonissime le ricette che hanno caratterizzato la prima parte della sfida della rubrica dal titolo Gara dei Cuochi che ha aperto la puntata di venerdì 18 maggio 2018 della trasmissione La Prova del Cuoco. A sfidarsi sono stati Ivano Ricchebono del peperone verde e lo chef Cristian Bertol per la squadra del pomodoro rosso. Ivano Ricchebono, dopo averci proposto la ricetta dell’Insalata di farro con melone feta e cipolle caramellate nel corso della sua ultima apparizione della Prova, ha oggi proposto una gustosa e squisita pasta fredda, una ricetta decisamnete estiva, che lo chef ha poi insaporito con aggiunta di olive e mozzarella.

La Prova del Cuoco - Ruote con olive taggiasche e mozzarelline ricetta Ivano Ricchebono

Foto tratta dalla trasmissione La Prova del Cuoco in onda su Rai Uno

Ma vediamo nel dettaglio adesso gli ingredienti utilizzati e il procedimento adottato da Ivano Ricchebono per preparare questa buonissima e deliziosa ricetta dal titolo Ruote con olive taggiasche e mozzarelline di cui vi forniamo, a fine post, anche il video per non perdervi neanche un passaggio di questa interessante ricetta.

Durata ricetta Ruote con olive taggiasche e mozzarelline: 30 min

Ingredienti

  • 100 g di ruote di pasta,
  • 2 filetti di acciuga sott’olio,
  • 20 g di capperi sotto sale,
  • 20 g di pinoli,
  • 50 g di pomodorini confit,
  • 1 peperoncino,
  • 80 g di olive taggiasche denocciolate,
  • 100 g di mozzarelline,
  • 20 g di formaggio stagionato grattugiato,
  • basilico q.b.,
  • 1 noce di burro,
  • olio extravergine di oliva,
  • sale q.b.

Procedimento della ricetta Ruote con olive taggiasche e mozzarelline di Ivano Ricchebono

Sciogliamo il burro in un tegame con dell’olio extravergine; uniamo le acciughe e facciamo rosolare. Aggiungiamo successivamente un trito di capperi dissalati, pinoli, pomodorini confit e peperoncino.

Cuociamo le ruote di pasta in acqua bollente salata, scoliamo, saltiamo in padella con il condimento precedentemente ottenuto e poi aggiungiamo le olive taggiasche e le mozzarelline.

Disponiamo le ruote nel piatto da portata, spolveriamo con il formaggio stagionato grattugiato, condiamo con un filo d’olio extravergine, guarniamo con una fogliolina di basilico e serviamo.

Video della ricetta Ruote con olive taggiasche e mozzarelline di Ivano Ricchebono per La Prova del Cuoco

Ecco il video della ricetta “Ruote con olive taggiasche e mozzarelline” cucinata da Ivano Ricchebono tratta dal programma La Prova del Cuoco in onda tutti i giorni dal lunedì al venerdì su Rai Uno! Se non riesci a vedere il video postato qui di seguito, il problema potrebbe essere dovuto al fatto che stai bloccando il sito Cucina in Tv con un software Adblock. Per vedere il video e per aiutarci a crescere e a continuare a fornirti ricette interessanti e gustose ti chiediamo la cortesia di disabilitare Adblock solo per questo sito.

Se la ricetta “Ruote con olive taggiasche e mozzarelline” di Ivano Ricchebono tratta dal programma tv “La Prova del Cuoco” vi è piaciuta e l’avete cucinata anche voi, lasciate il vostro commento e datele il vostro voto, saremo ben contenti di riportare le vostre opinioni.

Sommario
recipe image
Nome della ricetta
Ruote con olive taggiasche e mozzarelline
Autore
Pubblicato il
Tempo per la preparazione
Tempo di cottura
Tempo totale
Buonissime le ricette che hanno caratterizzato la prima parte della sfida della rubrica dal titolo Gara dei Cuochi che ha aperto la puntata di venerdì 18 maggio 2018 della trasmissione La Prova del Cuoco. A sfidarsi sono stati Ivano Ricchebono del peperone verde e lo chef Cristian Bertol per la squadra del pomodoro rosso. Ivano ...

Review Overview

Ti è piaciuta questa ricetta? Lascia il tuo voto!

User Rating: Be the first one !
0

2 commenti

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.