Zelten alla trentina con zabaione caldo ricetta Dolci dopo il Tiggì

Che buono questo dolce proposto da Cristian Bertol all’interno della trasmissione di cucina condotta da Antonella Clerici dedicata ai dolci dal titolo Dolci dopo il Tiggì. Cristian ci ha proposto la ricetta di un dolce tipico della tradizione gastronomica trentina, lo zelten accompagnato da uno zabaione caldo, un dolce perfetto per queste festività natalizie.

Dolci dopo il Tiggì - ricetta Zelten alla trentina con zabaione caldo
Foto tratta dalla trasmissione di cucina Dolci dopo il Tiggì in onda su Rai Uno

Ma vediamo nel dettaglio adesso gli ingredienti utilizzati e il procedimento adottato per preparare questa buonissima e deliziosa ricetta dal titolo Zelten alla trentina con zabaione caldo di cui vi forniamo, a fine post, anche il video per non perdervi neanche un passaggio di questa interessante ricetta.

Durata ricetta Zelten alla trentina con zabaione caldo : 60 min

Ingredienti

Per lo zelten:

  • 150 g di farina
  • 2 uova
  • 75 g di zucchero semolato
  • 50 g di burro
  • ½ bustina di lievito per dolci
  • 50 g di mandorle
  • 50 g di noci
  • 25 g  di pinoli
  • 70 g di fichi secchi
  • 50 g di canditi misti
  • 50 g di uvetta
  • 1 limone

Per lo zabaione:

  • 2 uova intere
  • 1 cucchiaio di zucchero semolato

Per la decorazione del piatto:

  • frutta secca q.b.
  • zucchero a velo q.b.
  • menta fresca q.b.

Procedimento della ricetta Zelten alla trentina con zabaione caldo

Amalgamiamo le uova intere, lo zucchero e il burro morbido in una coppa di vetro con l’aiuto di uno sbattitore elettrico, per ottenere un impasto cremoso; aggiungiamo la farina con il lievito setacciato; con l’aiuto di un mescolo di legno amalgamiamo con cura tutta la frutta secca come spiegato negli ingredienti.

Precedentemente imburriamo e infariniamo degli stampini monoporzione, riempiamoli di 2/3 dell’impasto dello zelten. Decoriamo sulla superficie con canditi e noci. Mettiamo in forno a 220 gradi per 18 minuti.

Nel frattempo montiamo le uova e lo zucchero a bagnomaria per ottenere lo zabaione, per poi continuare a montarlo in una coppa di acqua e ghiaccio.

Versiamo lo zabaione al centro del piatto; poniamo sopra lo zelten portato a cottura, decoriamo con frutta secca, canditi, menta e zucchero a velo.

Video della ricetta Zelten alla trentina con zabaione caldo per Dolci dopo il tiggì

Ecco il video della ricetta “Zelten alla trentina con zabaione caldo ” tratta dal programma Dolci dopo il tiggì in onda tutti i giorni dal lunedì al sabato su Rai Uno!

Se la ricetta “Zelten alla trentina con zabaione caldo ” del programma tv “Dolci dopo il tiggì” vi è piaciuta e l’avete cucinata anche voi, lasciate il vostro commento e datele il vostro voto, saremo ben contenti di riportare le vostre opinioni.

Check Also

Geo - ricetta Tortelloni fritti ai funghi di Alessandra Bazzocchi

Geo | Tortelloni fritti ai funghi ricetta Alessandra Bazzocchi

Ingredienti, procedimento e video della ricetta Tortelloni fritti ai funghi di Alessandra Bazzocchi per la trasmissione Geo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.