<script async src="//pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js"></script> <script> (adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-2153319944267299", enable_page_level_ads: true }); </script>

Cotto e Mangiato | Frappe di polenta con coniglio ricetta Tessa Gelisio

Buonissimo e decisamente elaborato il primo piatto che ci è stato proposto nella puntata di martedì 6 marzo della sua rubrica quotidiana di cucina dal titolo Cotto e Mangiato dalla nostra splendida amica Tessa Gelisio. Tessa ci ha infatti fornito ingredienti e procedimento per preparare un buonissimo primo piatto di frappe preparate con della polenta, il tutto poi condito con un sughetto a base di coniglio e funghi porcini con aggiunta di carciofi aromatizzati al timo.

Cotto e mangiato - Frappe di polenta con coniglio ricetta Tessa Gelisio

Foto tratta dalla trasmissione di cucina Cotto e Mangiato in onda su Italia 1

Ecco quindi nel dettaglio gli ingredienti e la preparazione di questa gustosa ricetta dal titolo Frappe di polenta con coniglio che Tessa Gelisio ha cucinato per noi nel corso della sua trasmissione di cucina dal titolo Cotto e Mangiato in onda su Italia 1!

Durata ricetta Frappe di polenta con coniglio: 35 min

Ingredienti

Per il coniglio:

  • 1 coniglio intero
  • 3 carote
  • 3 cipolle
  • 3 gambe di sedano
  • 2 spicchi di aglio
  • 30 gr di porcini secchi
  • 1 vasetto di pomodori pelati
  • q.b. di timo
  • q.b. di rosmarino
  • q.b. di salvia
  • q.b. di sale,
  • pepe,
  • olio Evo,
  • burro

Per i carciofi:

  • 3 carciofi
  • 100 gr di aceto
  • 3 l di acqua
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 mazzo di maggiorana
  • q.b. di timo
  • q.b. di sale,
  • pepe,
  • olio Evo,
  • burro

Procedimento della ricetta Frappe di polenta con coniglio da Cotto e Mangiato

Togliamo e preserviamo le interiora del coniglio (cuore, fegato e reni) e tagliamo a pezzi, non troppo piccoli e non troppo grandi, la carcassa. Rosoliamo in padella con olio, controlliamo il punto di fumo mentre facciamo dorare.

Aggiungiamo del burro, due spicchi di aglio e del timo. Questa operazione serve ad insaporire e addolcire la carne del coniglio . In un tegame a parte mettiamo a stufare carote, cipolle, sedano, aglio, timo rosmarino, salvia , con l’aggiunta di un pizzico di sale.

Quando risulteranno ben stufate ma non rosolate , aggiungiamo i porcini secchi e i pomodori, lasciamo stufare ulteriormente finche i pomodori saranno ben sciolti ed incominceranno a formare la base del sugo .

A questo punto aggiungiamo i pezzi di coniglio rosolati, bagniamo con dell’acqua giusto a coprire, portiamo ad ebollizione, copriamo e mettiamo in forno preriscaldato a 150 C° per 1 ora e mezza. A cottura ultimata la carne del coniglio dovrà risultare morbida .

Separiamo la carne dal resto, disossiamola senza romperla troppo, teniamola umida con un po’ del suo sugo di cottura coperta con della pellicola. Passiamo il resto del sugo con le verdure al colino cinese, sottile, quello che otterremo sarà il sugo per condire la pasta.

Puliamo i carciofi lasciando il gambo un po’ lungo, immergeteli in acqua con molto ghiaccio, serve ad inibire gli enzimi del carciofo. Mettete a bollire l’acqua, quando bolle aggiungete il sale e l’aceto, aspettiamo che riprenda a bollire e poi immergete i carciofi; copriamo e lasciamo cuocere per 12 minuti.

A cottura ultimata mettete a scolare per 5 minuti i carciofi e poi tagliamoli in 4 parti uguali . In un saltiere, con olio caldo, coloriamo leggermente i carciofi. Puliamo e tagliamo a pezzi le interiora, rosoliamole in padella con dell’olio e successivamente con una noce di burro, aglio e timo .

Per le frappe con polenta avanzata, mettete la polenta fredda pesata in planetaria con la frusta, facciamola andare fino a che si saranno sciolti tutti i grumi poi aggiungere la farina e continuare a mischiare.

Quando i due elementi saranno ben amalgamati, togliete la frusta e mettete la foglia, aggiungete i tuorli e facciamo impastare bene. Mettete il composto sottovuoto per eliminare tutta l’aria assorbita durante la fase di impasto e facciamo riposare in frigo per 1 ora.

Formiamo i malfatti. Cuocete le frappe in acqua bollente salata, per metà cottura in acqua (2 minuti) poi scoliamo e mettete in un saltiere con il sugo di coniglio. Facciamo cuocere nel sugo per altri 2/3 minuti cosi che la pasta assorba il sugo e rilasci amido per legare la salsa.

Mantechiamo con una nocetta di burro ed un goccio di extra vergine, aggiustiamo di sale e pepe ed impiattiamo. Alterniamo per dare movimento nel piatto coniglio, carciofi, le interiora e la pasta, nappiamo con un po’ di sugo. Finiamo con della maggiorana fresca e qualche goccia di extra vergine.

Video della ricetta Frappe di polenta con coniglio da Cotto e mangiato

Dopo avervi mostrato gli ingredienti e il procedimento per preparare questa gustosa ricetta non ci resta altro da fare che mostrarvi il video della ricetta Frappe di polenta con coniglio! Se non riesci a vedere il video postato qui di seguito, il problema potrebbe essere dovuto al fatto che stai bloccando il sito Cucina in Tv con un software Adblock. Per vedere il video e per aiutarci a crescere e a continuare a fornirti ricette interessanti e gustose ti chiediamo la cortesia di disabilitare Adblock solo per questo sito.

Se la ricetta “Frappe di polenta con coniglio” di Tessa Gelisio tratta dal programma tv “Cotto e Mangiato” vi è piaciuta e l’avete cucinata anche voi, lasciate il vostro commento e datele il vostro voto, saremo ben contenti di riportare le vostre opinioni.

Sommario
recipe image
Nome della ricetta
Frappe di polenta con coniglio
Autore
Pubblicato il
Tempo per la preparazione
Tempo di cottura
Tempo totale
Buonissimo e decisamente elaborato il primo piatto che ci è stato proposto nella puntata di martedì 6 marzo della sua rubrica quotidiana di cucina dal titolo Cotto e Mangiato dalla nostra splendida amica Tessa Gelisio. Tessa ci ha infatti fornito ingredienti e procedimento per preparare un buonissimo primo piatto di frappe preparate con della polenta, ...

Review Overview

Ti è piaciuta questa ricetta? Lascia il tuo voto!

User Rating: Be the first one !
0

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.