<script async src="//pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js"></script> <script> (adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-2153319944267299", enable_page_level_ads: true }); </script>

Masterchef 7 | Tji gnagnate ricetta Davide Aviano

L’aspirante chef amatoriale Davide Aviano, che ha partecipato come concorrente alla settima edizione della trasmissione di cucina di Sky dal titolo Masterchef condotta dai quattro insuperabili giudici (Antonino Cannavacciuolo, Davide Aviano, Bruno Barbieri e Joe Bastianich), nell’ottava mistery box della stagione avente come tema la cucina internazionale, ha dovuto preparare, dopo essere stato assegnato ad uno dei 7 chef ex rifugiati provenienti dai vari paesi, insieme allo chef a lui assegnato, un piatto caratteristico della tradizione gastronomica del Mali, cioè il tjii gnagnate, un secondo piatto di carne di manzo accompagnato da due salse ai due peperoni, un trito di cetriolo e fettine di platano fritto.

Masterchef Italia 7 - ricetta Tji gnagnate di Davide Aviano

Foto tratta dalla trasmissione di cucina Masterchef Italia 7 in onda su SKY

Ecco quindi nel dettaglio gli ingredienti e la preparazione di questo appetitoso piatto dal titolo Tji gnagnate proposta per noi da Davide Aviano nel corso della trasmissione di cucina dal titolo Masterchef Italia 7 in onda su Sky!

Durata ricetta Tji gnagnate: 75 min

Ingredienti per 4 persone

  • Girello di manzo, 600 g
  • Senape, 200 ml
  • Olio di semi
  • Cipolla bianca, 2
  • Platano, 1
  • Peperone giallo, 1
  • Peperone rosso, 1
  • Cetriolo, 1
  • Gomma xantana, 5 g
  • Peperoncino macinato
  • Polvere di verdure vegetali
  • Olio di semi

Procedimento della ricetta Tji gnagnate da Masterchef Italia 7

Tagliamo il girello di manzo in piccoli pezzi irregolari e disponiamolo in una boule. Tagliamo la cipolla a julienne e uniamola alla carne. Aggiungiamo abbondante senape fino a ungere bene tutta la carne, un cucchiaio di polvere di verdure e un pizzico di peperoncino in polvere. Aggiustiamo di sale e pepe e massaggiamo la carne nella marinatura.

Cospargiamo una taglia da forno di olio di semi, stendiamo la carne insaporita creando uno strato uniforme e irroriamola con altro olio di semi. Cuociamola in forno a 180 °C per 30 minuti.

Tagliamo i peperoni a listarelle e saltiamoli in due padelle separate a seconda del colore con un filo di olio di semi. Frulliamo sempre separatamente i peperoni con un pizzico di polvere di verdure, una macinata di pepe e mezzo cucchiaino di gomma xantana da dividere per entrambe le salse. Passiamole al colino e teniamo da parte.

Laviamo e peliamo il cetriolo, rimuoviamo con l’ausilio di un cucchiaio i semi centrali e tritiamolo finemente. Sbucciamo il platano, tagliamolo a rondelle e friggiamolo in abbondante olio di semi. Scoliamo, asciughiamo e aggiustiamo di sale.

Impiattiamo disponendo con l’ausilio di un ring circolare la carne al centro. Realizziamo due strisce con le salse ai due peperoni e completiamo il piatto con il trito di cetriolo e il platano fritto. Aggiustiamo di sale e pepe.

Se la ricetta “Tji gnagnate” tratta dal programma tv di cucina Masterchef 7 vi è piaciuta e l’avete cucinata anche voi, lasciate il vostro commento e datele il vostro voto, saremo ben contenti di riportare le vostre opinioni. Per aiutarci a crescere e a continuare a fornirti ricette interessanti e gustose ti chiediamo la cortesia di disabilitare Adblock solo per il sito Cucina in Tv.

L’aspirante chef amatoriale Davide Aviano, che ha partecipato come concorrente alla settima edizione della trasmissione di cucina di Sky dal titolo Masterchef condotta dai quattro insuperabili giudici (Antonino Cannavacciuolo, Davide Aviano, Bruno Barbieri e Joe Bastianich), nell’ottava mistery box della stagione avente come tema la cucina internazionale, ha dovuto preparare, dopo essere stato assegnato ad ...

Review Overview

Ti è piaciuta questa ricetta? Lascia il tuo voto!

User Rating: Be the first one !
0

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.