Prova del Cuoco | Fuselli di pollo fritti con patatine ricetta Barzetti

Dopo averci insegnato a preparare il Cous cous di farro al sedano noci e gorgonzola la settimana scorsa, è tornato a cucinare nelle cucine della trasmissione di cucina La Prova del cuoco, uno dei volti più famosi e noti del programma di cucina condotto da Antonella Clerici, cioè Sergio Barzetti, che, nel corso della puntata odierna di lunedì 9 aprile, ha abbandonato per un giorno il piatto che più lo rappresenta, cioè il risotto, per prepararci un buonissimo secondo piatto di carne, dei fuselli di pollo per la precisione che mister alloro ha fritto insieme a delle patatine di contorno, il tutto poi accompagnato da una salsina preparata con maionese, concentrato di pomodoro e yogurt natuarale.

La Prova del Cuoco - Fuselli di pollo fritti con patatine ricetta Sergio Barzetti
Foto tratta dalla trasmissione La Prova del Cuoco in onda su Rai Uno

Ma vediamo nel dettaglio adesso gli ingredienti utilizzati e il procedimento adottato da Sergio Barzetti per preparare questa buonissima e deliziosa ricetta dal titolo Fuselli di pollo fritti con patatine di cui vi forniamo, a fine post, anche il video per non perdervi neanche un passaggio di questa interessante ricetta.

Durata ricetta Fuselli di pollo fritti con patatine: 80 min

Ingredienti

  • 8 fuselli di pollo,
  • 2 uova,
  • pangrattato q.b.,
  • semi di sesamo q.b.,
  • farina di rimacinata di grano duro q.b.
  • 2 cucchiai di paprika piccante,
  • 1 cucchiaino di finocchietto,
  • foglie di salvia,
  • patate rosse novelle,
  • olio di semi di arachide,
  • sale.

Per la salsa:

  • 1/2 vasetto di yogurt bianco naturale,
  • 2 cucchiai di maionese,
  • 1 cucchiaio di triplo concentrato di pomodoro

Procedimento della ricetta Fuselli di pollo fritti con patatine di Sergio Barzetti

Disossiamo i fuselli di pollo, scalziamoli dall’osso fino a circa 3/4. Profumiamo la carne con la paprica, il finocchietto e le foglie di salvia sminuzzate.

Riposizioniamo la carne sull’osso e procediamo con l’impanatura prima con farina, poi con uovo sbattuto e per ultimo con pangrattato miscelato con semi di sesamo.

Friggiamo in olio profondo per circa 8/10 minuti. Quindi scoliamoli, posizioniamoli su una teglia rivestita con carta da forno e cuociamo ad una temperatura di 190°C per circa 10 minuti.

Nel frattempo tagliamo sottilmente le patate rosse novelle, sciacquiamole ripetutamente sotto acqua fredda corrente. Asciughiamole con cura.

Procediamo con la frittura delle patate, anch’esse nell’olio portato ad una temperatura di 170°C. Scoliamo le patate e saliamole solo prima di servire. Prepariamo la salsa emulsionando tutti gli ingredienti. Serviamo i fuselli di pollo con accompagnamento di patate fritte e salsa.

Video della ricetta Fuselli di pollo fritti con patatine di Sergio Barzetti per La Prova del Cuoco

Ecco il video della ricetta “Fuselli di pollo fritti con patatine” cucinata da Sergio Barzetti tratta dal programma La Prova del Cuoco in onda tutti i giorni dal lunedì al venerdì su Rai Uno! Se non riesci a vedere il video postato qui di seguito, il problema potrebbe essere dovuto al fatto che stai bloccando il sito Cucina in Tv con un software Adblock. Per vedere il video e per aiutarci a crescere e a continuare a fornirti ricette interessanti e gustose ti chiediamo la cortesia di disabilitare Adblock solo per questo sito.

Se la ricetta “Fuselli di pollo fritti con patatine” di Sergio Barzetti tratta dal programma tv “La Prova del Cuoco” vi è piaciuta e l’avete cucinata anche voi, lasciate il vostro commento e datele il vostro voto, saremo ben contenti di riportare le vostre opinioni.

Check Also

Il dolce mondo di Renato - ricetta Pastiera napoletana di Renato Ardovino

Il dolce mondo di Renato | Pastiera napoletana ricetta Renato Ardovino

Ingredienti, procedimento e video della ricetta Pastiera napoletana di Renato Ardovino per la trasmissione Il dolce mondo di Renato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.