Prova del Cuoco | Gnocchi cacio e pepe con salsiccia croccante ricetta Marsetti

Buonissime le ricette che hanno caratterizzato la prima parte della sfida della rubrica dal titolo Gara dei Cuochi che ha aperto la puntata di giovedì 22 marzo della trasmissione La Prova del Cuoco. A sfidarsi sono stati Francesca Marsetti, la simpatica chef lombarda, per la squadra del pomodoro rosso e lo chef Renato Salvatori per la squadra del peperone verde. Essendo la pasta cacio e pepe l’oggetto della sfida odierna, Francesca Marsetti, dopo averci preparato la scorsa settimana la ricetta delle pennette alla boscaiola, in questa puntata di giovedì della Prova del Cuoco si è superata proponendo una versione della cacio e pepe con gli gnocchi come tipo di pasta, il tutto poi completato con dei pezzi di salsiccia piccante sbriciolata.

La Prova del Cuoco - Gnocchi cacio e pepe con salsiccia croccante ricetta Francesca Marsetti
Foto tratta dalla trasmissione La Prova del Cuoco in onda su Rai Uno

Ma vediamo nel dettaglio adesso gli ingredienti utilizzati e il procedimento adottato da Francesca Marsetti per preparare questa buonissima e deliziosa ricetta dal titolo Gnocchi cacio e pepe con salsiccia croccante di cui vi forniamo, a fine post, anche il video per non perdervi neanche un passaggio di questa interessante ricetta.

Durata ricetta Gnocchi cacio e pepe con salsiccia croccante: 40 min

Ingredienti

  • 500 g di patate vecchie,
  • 1 foglia di alloro,
  • 150 g di farina tipo 1,
  • 1 uovo,
  • 10 g di burro,
  • 300 g di pecorino romano,
  • 200 g di salsiccia,
  • sale,
  • pepe

Procedimento della ricetta Gnocchi cacio e pepe con salsiccia croccante di Francesca Marsetti

Mettiamo a rosolare in una padella con un po’ di olio la polpa della salsiccia dopo aver tolto la pelle. Prepariamo quindi gli gnocchi mettendo a bollire le patate e, quando saranno pronte, peliamole e schiacciamole.

Aggiungiamo quindi un uovo al composto ed un po’ di pecorino grattugiato oltre, ovviamente, alla farina. Aggiustiamo di sale e impastiamo il tutto preparando gli gnocchi a cui poi daremo la classica forma rigata.

Per la salsa cacio e pepe, mettiamo a sciogliere a bagnomaria il pecorino grattugiato con un po’ di burro avendo cura di mescolare per bene. Cuociamo in acqua bollente salata gli gnocchi, scoliamoli quando verranno a galla conservando l’acqua di cottura.

Versiamo quindi gli gnocchi in una scodella insieme al formaggio e al burro aggiungendo un po’ dell’acqua di cottura tenuta da parte. Amalgamiamo con delicatezza e serviamo la pasta completando il piatto con la salsiccia piccante rosolata in padella, una spolverata ulteriore di formaggio grattugiato e del pepe a piacere.

Video della ricetta Gnocchi cacio e pepe con salsiccia croccante di Francesca Marsetti per La Prova del Cuoco

Ecco il video della ricetta “Gnocchi cacio e pepe con salsiccia croccante” cucinata da Francesca Marsetti tratta dal programma La Prova del Cuoco in onda tutti i giorni dal lunedì al venerdì su Rai Uno! Se non riesci a vedere il video postato qui di seguito, il problema potrebbe essere dovuto al fatto che stai bloccando il sito Cucina in Tv con un software Adblock. Per vedere il video e per aiutarci a crescere e a continuare a fornirti ricette interessanti e gustose ti chiediamo la cortesia di disabilitare Adblock solo per questo sito.

Se la ricetta “Gnocchi cacio e pepe con salsiccia croccante” di Francesca Marsetti tratta dal programma tv “La Prova del Cuoco” vi è piaciuta e l’avete cucinata anche voi, lasciate il vostro commento e datele il vostro voto, saremo ben contenti di riportare le vostre opinioni.

Check Also

Cotto e mangiato - Polpette di uova sode ricetta Tessa Gelisio

Cotto e Mangiato | Polpette di uova sode ricetta Tessa Gelisio

Ingredienti, procedimento e video della ricetta Polpette di uova sode di Tessa Gelisio per la trasmissione di cucina Cotto e Mangiato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.