<script async src="//pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js"></script> <script> (adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-2153319944267299", enable_page_level_ads: true }); </script>

Prova del Cuoco | Supplì con mortadella pistacchi e pannerone ricetta Barzetti

Dopo averci insegnato a preparare i Fuselli di pollo fritti con patatine la settimana scorsa, è tornato a cucinare nelle cucine della trasmissione di cucina La Prova del cuoco, uno dei volti più famosi e noti del programma di cucina condotto da Antonella Clerici, cioè Sergio Barzetti, che, nel corso della puntata odierna di lunedì 16 aprile, ha abbandonato per un giorno il piatto che più lo rappresenta, cioè il risotto, utilizzando comunque il riso per per prepararci dei gustosi supplì farciti con pannerone e mortadella.

La Prova del Cuoco - Supplì con mortadella pistacchi e pannerone ricetta Sergio Barzetti

Foto tratta dalla trasmissione La Prova del Cuoco in onda su Rai Uno

Ma vediamo nel dettaglio adesso gli ingredienti utilizzati e il procedimento adottato da Sergio Barzetti per preparare questa buonissima e deliziosa ricetta dal titolo Supplì con mortadella pistacchi e pannerone di cui vi forniamo, a fine post, anche il video per non perdervi neanche un passaggio di questa interessante ricetta.

Durata ricetta Supplì con mortadella pistacchi e pannerone: 60 min

Ingredienti

  • 320 g di riso vialone nano semilavorato,
  • brodo vegetale,
  • 1 costa di sedano,
  • 1/2 cipolla,
  • 1 carota,
  • 150 g di pistacchi pelati,
  • 120 g di pannerone,
  • 300 g di mortadella affettata,
  • 70 g di burro
  • 100 g di formaggio grattugiato,
  • olio extra vergine di oliva,
  • 1/2 limone,
  • farina di farro bianca,
  • pangrattato,
  • sale e pepe

Procedimento della ricetta Supplì con mortadella pistacchi e pannerone di Sergio Barzetti

Facciamo soffriggere con un filo di olio il sedano, la carota e la mezza cipolla tagliati finemente. Aggiungiamo l’alloro e dopo pochi minuti uniamo il riso e lasciamo tostare.

Bagniamo con il brodo e portiamo ad una cottura al dente, regolando di sale, poche gocce di limone e pepe. Mantechiamo con i pistacchi tritati grossolanamente, il burro, il formaggio grattugiato ed un terzo della mortadella tritata.

Facciamo raffreddare rapidamente il risotto. Componiamo i supplì, aggiungendo in mezzo a ciascuno un cubetto di pannerone e una cucchiaiata di mortadella tritata.

Passiamo i supplì in una pastella di farina ed acqua, successivamente impaniamoli nel pangrattato. Friggiamo i supplì in olio ben caldo e serviamo.

Video della ricetta Supplì con mortadella pistacchi e pannerone di Sergio Barzetti per La Prova del Cuoco

Ecco il video della ricetta “Supplì con mortadella pistacchi e pannerone” cucinata da Sergio Barzetti tratta dal programma La Prova del Cuoco in onda tutti i giorni dal lunedì al venerdì su Rai Uno! Se non riesci a vedere il video postato qui di seguito, il problema potrebbe essere dovuto al fatto che stai bloccando il sito Cucina in Tv con un software Adblock. Per vedere il video e per aiutarci a crescere e a continuare a fornirti ricette interessanti e gustose ti chiediamo la cortesia di disabilitare Adblock solo per questo sito.

Se la ricetta “Supplì con mortadella pistacchi e pannerone” di Sergio Barzetti tratta dal programma tv “La Prova del Cuoco” vi è piaciuta e l’avete cucinata anche voi, lasciate il vostro commento e datele il vostro voto, saremo ben contenti di riportare le vostre opinioni.

Sommario
recipe image
Nome della ricetta
Supplì con mortadella pistacchi e pannerone
Autore
Pubblicato il
Tempo per la preparazione
Tempo di cottura
Tempo totale
Dopo averci insegnato a preparare i Fuselli di pollo fritti con patatine la settimana scorsa, è tornato a cucinare nelle cucine della trasmissione di cucina La Prova del cuoco, uno dei volti più famosi e noti del programma di cucina condotto da Antonella Clerici, cioè Sergio Barzetti, che, nel corso della puntata odierna di lunedì ...

Review Overview

Ti è piaciuta questa ricetta? Lascia il tuo voto!

User Rating: Be the first one !
0

Un commento

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.