<script async src="//pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js"></script> <script> (adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-2153319944267299", enable_page_level_ads: true }); </script>

Prova del Cuoco | Tortelloni rossi con faraona e tartufo ricetta Holzer

Buonissimo il primo piatto di pasta fresca ripiena che ci è stato proposto oggi dal maestro di cucina Markus Holzer nel corso della puntata odierna di giovedì 2 febbraio della trasmissione di cucina La Prova del Cuoco. Lo chef Holzer ci ha infatti preparato dei buonissimi tortelloni di color rosso per via della presenza della barbabietola rossa nell’impasto utilizzato per la pasta, farciti con un composto di verdure e carne di faraona tritati, il tutto poi condito con burro e salvia con aggiunta di scaglie di tartufo nero.

La Prova del Cuoco - Tortelloni rossi con faraona e tartufo ricetta Markus Holzer

Foto tratta dalla trasmissione La Prova del Cuoco in onda su Rai Uno

Ma vediamo nel dettaglio adesso gli ingredienti utilizzati e il procedimento adottato da Markus Holzer per preparare questa buonissima e deliziosa ricetta dal titolo Tortelloni rossi con faraona e tartufo di cui vi forniamo, a fine post, anche il video per non perdervi neanche un passaggio di questa interessante ricetta.

Durata ricetta Tortelloni rossi con faraona e tartufo: 50 min

Ingredienti

per il ripieno:
  • 300 g di coscia di faraona,
  • mezza cipolla,
  • 1 carota,
  • 40 g di sedano,
  • 30 g di porro,
  • 40 g di sedano rapa,
  • 1 spicchio di aglio,
  • 1 foglia di salvia,
  • 1 cucchiaino di curcuma in polvere,
  • 50 ml di vino bianco,
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • sale qb
per l’impasto:
  • 120 g di barbabietola precotta,
  • 2 uova,
  • 225 g di farina di grano tenero,
  • 25 g di farina rimacinata
per condire:
  • 40 g di burro,
  • 2 foglie di salvia,
  • 2 cucchiai di brodo di carne,
  • 1 tartufo nero

Procedimento della ricetta Tortelloni rossi con faraona e tartufo di Markus Holzer

Puliamo e laviamo le verdure, tagliamole a cubetti e mettiamole in una teglia (sedano, carota, cipolla, sedano rapa). Condiamo le verdure con il sale.

Aggiungiamo anche le cosce di faraona condite in precedenza con sale, curcuma e mettiamole sopra alle verdure. Aggiungiamo un rametto di timo, salvia ed un filo di olio.

Cuociamo in forno a 160°C per mezz’ora. A metà cottura aggiungiamo il vino bianco. Prepariamo l’impasto: mettiamo in un mix le barbabietole, un uovo e frulliamo.

A parte uniamo la farina e la semola ed uniamo il mix di barbabietole ed uova. Mescoliamo per bene e facciamo la pasta rossa. Tagliamo la pasta a fette, stendiamolo e poi tagliamo dei quadretti per i tortelloni.

Togliamo le erbe e lo spicchio d’aglio dalle verdure. Eliminiamo la carne e la pelle dalle ossa e trituriamo con le verdure. Farciamo i tortelli con questo composto.

Per il sughetto, usiamo un goccio di brodo o acqua di cottura dei tortelli e sciogliamo il burro con la salvia. Cuociamo in acqua bollente e salata i tortelli. Aggiungiamo il tartufo a scaglie all’ultimo.

Video della ricetta Tortelloni rossi con faraona e tartufo di Markus Holzer per La Prova del Cuoco

Ecco il video della ricetta “Tortelloni rossi con faraona e tartufo” cucinata da Markus Holzer tratta dal programma La Prova del Cuoco in onda tutti i giorni dal lunedì al sabato su Rai Uno!

Se la ricetta “Tortelloni rossi con faraona e tartufo” di Markus Holzer tratta dal programma tv “La Prova del Cuoco” vi è piaciuta e l’avete cucinata anche voi, lasciate il vostro commento e datele il vostro voto, saremo ben contenti di riportare le vostre opinioni.

Buonissimo il primo piatto di pasta fresca ripiena che ci è stato proposto oggi dal maestro di cucina Markus Holzer nel corso della puntata odierna di giovedì 2 febbraio della trasmissione di cucina La Prova del Cuoco. Lo chef Holzer ci ha infatti preparato dei buonissimi tortelloni di color rosso per via della presenza della ...

Review Overview

Ti è piaciuta questa ricetta? Lascia il tuo voto!

User Rating: Be the first one !
0

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.