È sempre mezzogiorno | Baccalà indivia belga e cavolfiore viola ricetta Gian Piero Fava

Nella puntata odierna di martedì 26 ottobre della seconda stagione della trasmissione di cucina di Rai Uno dal titolo È sempre mezzogiorno condotta da Antonella Clerici, lo chef capitolino Gian Piero Fava ci ha proposto l’interessante ed appetitosa ricetta dal titolo Baccalà indivia belga e cavolfiore viola.

È sempre mezzogiorno - ricetta Baccalà indivia belga e cavolfiore viola di Gian Piero Fava
Foto tratta dalla trasmissione di cucina È sempre mezzogiorno in onda su Rai Uno

Ecco quindi nel dettaglio gli ingredienti e la preparazione di questo appetitoso e ricco piatto dal titolo Baccalà indivia belga e cavolfiore viola proposto per noi da Gian Piero Fava nel corso della trasmissione di cucina dal titolo È sempre mezzogiorno in onda su Rai Uno!

Durata ricetta Baccalà indivia belga e cavolfiore viola: 70 min

Ingredienti per 4 persone

Per la crema di patate allo zafferano

  • 400 gr di patate lesse
  • 2 cipollotti freschi
  • 1 lt di brodo vegetale
  • 1 gr di pistilli di zafferano
  • olio evo
  • sale e pepe

Per il cavolfiore viola

  • 1 cavolfiore viola
  • 80 ml di aceto di mele
  • ghiaccio
  • sale

Per l’indivia belga

  • 3 cespi di indivia belga
  • 50 gr di uvetta
  • 50 ml di marsala
  • timo sfogliato

Per il baccalà

  • 800 gr di baccalà
  • salvia
  • timo e rosmarino
  • 1 lt di olio evo

Procedimento della ricetta Baccalà indivia belga e cavolfiore viola da È sempre mezzogiorno

Facciamo arrivare ad 80° l’olio che abbiamo versato in un pentolino dai bordi alti aggiungendo anche le erbe aromatiche fresche. Mettiamoci dentro il baccalà che avremo, in precedenza, ammollato ed asciugato.

Facciamo cuocere il baccalà nell’olio aromatico per 8 minuti avendo cura di rimuovere, con una schiumarola, la parte bianca che salirà in superficie mettendola nel bicchiere di un mixer e montandola con un mixer ad immersione aggiungendo dell’olio a filo poco alla volta ed ottenendo una salsa della stessa consistenza della maionese.

Scoliamo il baccalà dall’olio su della carta assorbente e facciamo soffriggere in una padella con dell’olio evo dei cipollotti tagliati a fette molto fini.

Aggiungiamo al cipollotto anche la patata che abbiamo, in precedenza, pulito e tagliato a dadini, facciamo insaporire coprendo con del brodo ed insaporendo con zafferano in polvere.

Facciamo cuocere e frulliamo poi il tutto con un mixer ad immersione. Prendiamo l’indivia belga, tagliamola a fette sottili per il lato lungo e scottiamola in una padella con dell’olio. Aggiungiamo poi, dopo un pò, l’uvetta ammollata nel marsala ed insaporiamo con del timo.

Prendiamo quindi il cavolfiore viola, tagliamo le cimette, sbollentiamole e saltiamole in padella con uno spicchio d’aglio, l’olio e del peperoncino. Impiattiamo con la crema di patate sul fondo del piatto ed adagiamoci sopra l’indivia spadellata, le cimette di cavolfiore e, infine, il baccalà e la maionese.

Video della ricetta Baccalà indivia belga e cavolfiore viola di Gian Piero Fava

Qui di seguito trovi il link per vedere il video con tutti i passaggi utilizzati da Gian Piero Fava per realizzare la ricetta Baccalà indivia belga e cavolfiore viola tratta dal suo programma di cucina È sempre mezzogiorno in onda su Rai Uno

Link Videoricetta Baccalà indivia belga e cavolfiore viola di Gian Piero Fava

Se la ricetta “Baccalà indivia belga e cavolfiore viola” tratta dal programma tv di cucina È sempre mezzogiorno vi è piaciuta e l’avete cucinata anche voi, lasciate il vostro commento e datele il vostro voto, saremo ben contenti di riportare le vostre opinioni.

Post suggerito

Giusina in cucina - ricetta Cassata al gelo di limone di Giusina Battaglia

Giusina in cucina | Cassata al gelo di limone ricetta Giusina Battaglia

Ingredienti, procedimento e video della ricetta Cassata al gelo di limone di Giusina Battaglia per la trasmissione di cucina Giusina in cucina su Food Network

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.