Masterchef 7 | Ravioli di ortica con ripieno di zucca al burro e salvia ricetta Antonino Bucolo

L’aspirante chef amatoriale Antonino Bucolo, che ha partecipato come concorrente alla settima edizione della trasmissione di cucina di Sky dal titolo Masterchef condotta dai quattro insuperabili giudici (Antonino Cannavacciuolo, Antonia Klugmann, Bruno Barbieri e Joe Bastianich), nella sesta prova in esterna ambientata all’Associazione Città Olinda a Milano, ha dovuto preparare un menù di tre portate per Thomas Emmenegger e 44 lavoratori della struttura. Dopo la ricetta del Tortino ai mirtilli con crema inglese, come capitano della sua squadra (la rossa formata da Davide, Denise, Fabrizio, Ludovica e due stagisti), Antonino ha preparato, come portata principale del suo menù, un primo piatto di pasta fresca ripiena, dei ravioli per la precisione, preparati aggiungendo delle foglie di ortica al tradizionale impasto, farciti con della zucca ed amaretti e conditi con la classica accoppiata burro e salvia.

Masterchef Italia 7 - ricetta Ravioli di ortica con ripieno di zucca al burro e salvia di Antonino Bucolo
Foto tratta dalla trasmissione di cucina Masterchef Italia 7 in onda su SKY

Ecco quindi nel dettaglio gli ingredienti e la preparazione di questo appetitoso piatto dal titolo Ravioli di ortica con ripieno di zucca al burro e salvia proposta per noi da Antonino Bucolo nel corso della trasmissione di cucina dal titolo Masterchef Italia 7 in onda su Sky!

Durata ricetta Ravioli di ortica con ripieno di zucca al burro e salvia: 90 min

Ingredienti per 4 persone

  • Farina 00, 400 g
  • Foglie di ortica, 100 g
  • Uova, 2
  • Zucca, 600 g
  • Salvia, 20 foglie
  • Amaretti, 100 g
  • Limone non trattato, 1
  • Pangrattato, 100 g
  • Mostarda di frutta, 15 g
  • Parmigiano, 100 g
  • Burro, 100 g
  • Olio evo
  • Sale

Procedimento della ricetta Ravioli di ortica con ripieno di zucca al burro e salvia da Masterchef Italia 7

Portiamo a ebollizione l’acqua in una pentola. Sbianchiamo le foglie di ortica per un minuto, scoliamole e lasciamole raffreddare. Tritiamole finemente.

Realizziamo una fontana con la farina, incorporiamo le uova e le ortiche tritate finemente e lavoriamo fino ad ottenere un impasto omogeneo. Copriamo e lasciamo riposare.

Prepariamo il ripieno pulendo la zucca, rimuovendo la buccia e tagliandola a cubetti irregolari. Condiamola con olio evo, una manciata di foglie di salvia e gli amaretti sbriciolati, avvolgiamola nella carta d’alluminio e cuociamola al cartoccio in forno statico a 180 °C per 20 minuti.

Una volta cotta, aggiungiamo alla zucca il parmigiano, la mostarda, la scorza di limone grattugiata e, se il ripieno è troppo umido, il pangrattato. Stendiamo la pasta ad uno spessore di circa 3 mm e ricaviamo due strisce della stessa dimensione.

Disponiamo le porzioni di ripieno ad una distanza di circa 5 cm, posizioniamo la seconda striscia di pasta, schiacciamo con le dita intorno al ripieno e ricaviamo dei ravioli rettangolari. Sigilliamoli uno alla volta.

Portiamo a ebollizione l’acqua in una pentola capiente e cuociamo i ravioli per 4-5 minuti. Nel frattempo, sciogliamo il burro in una padella fino a farlo spumeggiare, aggiungiamo 10 foglie di salvia e lasciamo insaporire. Versiamo i ravioli e saltiamoli nel burro, aggiungendo aqua di cottura all’occorrenza. Serviamo grattugiando il parmigiano fresco.

Se la ricetta “Ravioli di ortica con ripieno di zucca al burro e salvia” tratta dal programma tv di cucina Masterchef 7 vi è piaciuta e l’avete cucinata anche voi, lasciate il vostro commento e datele il vostro voto, saremo ben contenti di riportare le vostre opinioni. Per aiutarci a crescere e a continuare a fornirti ricette interessanti e gustose ti chiediamo la cortesia di disabilitare Adblock solo per il sito Cucina in Tv.

Check Also

Ricette all'italiana - ricetta Polpettone in crosta di Anna Moroni

Ricette all’italiana | Polpettone in crosta ricetta Anna Moroni

Ingredienti, procedimento e video della ricetta Polpettone in crosta di Anna Moroni per la trasmissione Ricette all'italiana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.