Ricordi di un catechista a MasterChef ricetta Paolo da MasterChef 4

Un primo piatto buonissimo preparato con degli ziti della Voiello quello che ci ha proposto Paolo, concorrente della quarta edizione della trasmissione di cucina di Sky dal titolo Masterchef. Paolo, infatti, sotto lo sguardo attento degli inflessibili giudici di gara di Masterchef 4, cioè Carlo Cracco, Bruno Barbieri e Joe Bastianich, ha preparato degli ziti conditi con delle gustose ed appetitose verdure, tipo il cavolfiore e il peperone, con aggiunta di funghi porcini e castelmagno a rendere il tutto ancora più appetitoso.

Masterchef 4 - ricetta Ricordi di un catechista a MasterChef di Paolo
Foto tratta dalla trasmissione di cucina Masterchef 4 in onda su SKY

Ecco quindi nel dettaglio gli ingredienti e la preparazione di questo appetitoso piatto dal titolo Ricordi di un catechista a MasterChef proposta per noi nel corso della trasmissione di cucina dal titolo MasterChef in onda su Sky!

Durata ricetta Ricordi di un catechista a MasterChef: 9 min

Ingredienti per 1 persona

  • ziti arrotolati, 80 gr
  • funghi porcini, 30 gr
  • Castelmagno, q.b.
  • olio al tartufo
  • vin santo
  • peperone rosso, 1
  • ricotta, q.b.
  • cavolfiore, 1
  • basilico, qualche foglia

Procedimento della ricetta Ricordi di un catechista a MasterChef da MasterChef

Cuociamo gli ziti in abbondante acqua salata per 9 minuti. Affettiamo il cavolfiore e facciamolo sbollentare in acqua qualche minuto. Tagliamo il peperone alla julienne e saltiamolo in padella con un filo d’olio e un soffritto di scalogno.

Tagliamo i funghi molto sottili e uniamoli ai peperoni per un paio di minuti, quindi asciughiamoli con uno strato di carta assorbente. Nel mixer, frulliamo il cavolfiore sbollentato con la ricotta, un pizzico di sale e pepe e un goccio di vin santo fino ad ottenere una crema omogenea.

Scoliamo gli ziti arrotolati e facciamoli saltare in padella con peperoni e funghi. Disponiamo gli ziti su un letto di crema di ricotta e cavolfiore, quindi aggiungiamo un filo d’olio al tartufo, spolveriamo con del castelmagno tritato grossolanamente e guarniamo con una fogliolina di basilico.

Se la ricetta “Ricordi di un catechista a MasterChef” tratta dal programma tv “MasterChef 4” vi è piaciuta e l’avete cucinata anche voi, lasciate il vostro commento e datele il vostro voto, saremo ben contenti di riportare le vostre opinioni.

Check Also

Geo - ricetta Tortelloni fritti ai funghi di Alessandra Bazzocchi

Geo | Tortelloni fritti ai funghi ricetta Alessandra Bazzocchi

Ingredienti, procedimento e video della ricetta Tortelloni fritti ai funghi di Alessandra Bazzocchi per la trasmissione Geo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.