<script async src="//pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js"></script> <script> (adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-2153319944267299", enable_page_level_ads: true }); </script>

La Prova del Cuoco | Caponata classica con mandorle e cioccolato ricetta Natale Giunta

Nella puntata di martedì 16 ottobre della trasmissione di cucina La Prova del cuoco condotta da Elisa Isoardi, lo chef Natale Giunta, uno dei volti storici della trasmissione di cucina di Rai Uno, ci ha proposto l’interessante e gustosa ricetta di un contorno tipico della tradizione gastronomica siciliana. Natale ci ha infatti preparato la classica caponata di melanzane insaporita con delle mandorle e del cioccolato sabbiato di Modica.

La Prova del Cuoco - ricetta Caponata classica con mandorle e cioccolato di Natale Giunta

Foto tratta dalla trasmissione di cucina La Prova del Cuoco in onda su RaiUno

Ecco quindi nel dettaglio gli ingredienti e la preparazione di questo appetitoso piatto dal titolo Caponata classica con mandorle e cioccolato proposto per noi da Natale Giunta nel corso della trasmissione di cucina dal titolo La Prova del Cuoco in onda su RaiUno!

Durata ricetta Caponata classica con mandorle e cioccolato: 60 min

Ingredienti

  • 4 melanzane violette lunghe,
  • 200 g olive bianche e nere,
  • 100 g capperi,
  • 100 g sedano,
  • 3 cipolle bianche,
  • 150 g concentrato di pomodoro,
  • 100 g miele millefiori,
  • 100 ml aceto di vino bianco,
  • 50 g cioccolato fondente,
  • mezzo l brodo vegetale,
  • 50 g mandorle tostate,
  • olio evo,
  • sale,
  • pepe,
  • basilico

Procedimento della ricetta Caponata classica con mandorle e cioccolato da La Prova del Cuoco

In un tegame, scaldare un filo d’olio e mettere ad appassire la cipolla affettata sottile. Aggiungere acqua o brodo vegetale, se serve.

Quando la cipolla è cotta, aggiungere le olive denocciolate e tagliate a rondelle, i capperi dissalati e del basilico a pezzetti. Unire anche il concentrato di pomodoro e diluire con brodo vegetale o acqua.

In un pentolino, invece, sbollentare in acqua salata il sedano a cubetti piccoli. In un altro pentolino, preparare l’agrodolce: metà aceto di vino bianco e metà miele millefiori.

Unire il sedano alla cipolla. Fare cuocere 20 minuti. A questo punto unire l’agrodolce e fare cuocere ancora 5-10 minuti. Lasciare raffreddare.

Pelare la melanzana viola, tenendo parte della buccia. Tagliarla a cubetti e friggerla in olio caldo e profondo. Quando sono dorate, farle sgocciolare su carta assorbente. Volendo è possibile far spurgare la melanzana per 20 minuti, salandola abbondantemente per poi sciacquarla prima di friggerla.

Lasciare raffreddare le melanzane fritte. Unirle poi al condimento di cipolla, olive e pomodoro. Mescolare bene. Tritare grossolanamente le mandorle tostate e unirle al composto. Completare con il cioccolato di Modica (fondente) tritato.

Video della ricetta Caponata classica con mandorle e cioccolato di Natale Giunta

Qui di seguito trovi il video per vedere tutti i passaggi utilizzati da Natale Giunta per realizzare la ricetta Caponata classica con mandorle e cioccolato tratta dal suo programma di cucina La Prova del Cuoco in onda su RaiUno

Se la ricetta “Caponata classica con mandorle e cioccolato” tratta dal programma tv di cucina La Prova del Cuoco vi è piaciuta e l’avete cucinata anche voi, lasciate il vostro commento e datele il vostro voto, saremo ben contenti di riportare le vostre opinioni.

Nella puntata di martedì 16 ottobre della trasmissione di cucina La Prova del cuoco condotta da Elisa Isoardi, lo chef Natale Giunta, uno dei volti storici della trasmissione di cucina di Rai Uno, ci ha proposto l’interessante e gustosa ricetta di un contorno tipico della tradizione gastronomica siciliana. Natale ci ha infatti preparato la classica ...

Review Overview

Ti è piaciuta questa ricetta? Lascia il tuo voto!

User Rating: Be the first one !
0

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.