Masterchef 7 | Spaghetti con gamberi e zucchine ricetta Antonino Cannavacciuolo

L’appuntamento con la grande cucina firmata MasterChef Magazine torna anche con la settima edizione! Anche con questa nuova edizione di MasterChef Italia sono infatti tornati gli appuntamenti con le rubriche dedicate ai protagonisti della settima stagione di MasterChef Italia e ai grandi nomi della gastronomia italiana e internazionale in onda su Sky. Per la rubrica dal titolo “Una mano da chef Cannavacciuolo”, il nostro giudice Antonino Cannavacciuolo direttamente da Villa Crespi, ci ha deliziato proponendoci la ricetta di un primo piatto classico della nostra cucina, un primo di spaghetti conditi con un sugo a base di zucchine e gamberi, un modo di rendere radical chic un piatto abbastanza comune come la pasta zucchine e gamberi.

Masterchef Italia 7 - ricetta Spaghetti con gamberi e zucchine di Antonino Cannavacciuolo
Foto tratta dalla trasmissione di cucina Masterchef Italia 7 in onda su SKY

Ecco quindi nel dettaglio gli ingredienti e la preparazione di questo appetitoso piatto dal titolo Spaghetti con gamberi e zucchine proposta per noi da Antonino Cannavacciuolo nel corso della trasmissione di cucina dal titolo Masterchef Italia 7 in onda su Sky!

Durata ricetta Spaghetti con gamberi e zucchine: 60 min

Ingredienti per 4 persone

  • Spaghetti, 380 g
  • Gamberi, 8 pz
  • Zucchine gialle di media grandezza, 4
  • Scalogno, 1
  • Brodo di pesce, 200 ml
  • Cipollotto, 1
  • Sale
  • Pepe
  • Olio EVO
  • Olio all’aglio

Procedimento della ricetta Spaghetti con gamberi e zucchine da Masterchef Italia 7

Laviamo e mondiamo le zucchine, tagliamole a pezzi piccoli, e saltiamole in padella con olio evo e cipollotto tritato finemente. Uniamo qualche mestolo di brodo (o acqua di cottura della pasta in alternativa), copriamo con un coperchio e portiamo lentamente a cottura aggiungendo del brodo di tanto in tanto se necessario.

Aggiungiamo del pepe macinato a metà cottura. A fine cottura le zucchine dovranno risultare cremose. Condiamole con qualche goccia di olio all’aglio. La cottura deve essere veloce per preservare anche un bel colore verde.

Prepariamo una tartare di gamberi. Puliamo i gamberi dal carapace e dal budello, tritiamoli finemente e condiamo con poco sale e olio evo. Formiamo delle quenelles con la tartare di gamberi.

Mettiamo a cuocere la pasta in abbondante acqua salata. Scoliamo la pasta al dente e ultimiamo la cottura per qualche minuto nella padella delle zucchine e mantechiamo.

Per la cialda di fiori di zucchina: prendiamo un fiore, leviamo delicatamente i pistilli e apriamolo distendendo bene i petali. Copriamo il piatto con della pellicola adatta alla cottura in microonde. Ungiamo la pellicola con poco olio evo, adagiamo il fiore sulla pellicola in modo che i petali siano ben aperti, cospargiamo il fiore d’olio e ricopriamolo con un altro foglio di pellicola.

Pratichiamo dei buchini sulla pellicola e mettiamo in microonde alla massima potenza per 2 minuti e mezzo. Togliamo la pellicola e facciamo raffreddare la cialda.

Impiattiamo con l’aiuto di un coppapasta formando un nido di spaghetti al centro del piatto. Aggiungiamo zucchine e gamberi ponendoli sopra la pasta e condiamo con un filo d’olio evo e degli odori.

Se la ricetta “Spaghetti con gamberi e zucchine” tratta dal programma tv di cucina Masterchef 7 vi è piaciuta e l’avete cucinata anche voi, lasciate il vostro commento e datele il vostro voto, saremo ben contenti di riportare le vostre opinioni. Per aiutarci a crescere e a continuare a fornirti ricette interessanti e gustose ti chiediamo la cortesia di disabilitare Adblock solo per il sito Cucina in Tv.

Post suggerito

È sempre mezzogiorno - ricetta Straccetti di tacchino in agrodolce di zia Cri

È sempre mezzogiorno | Straccetti di tacchino in agrodolce ricetta zia Cri

Ingredienti, procedimento e video della ricetta Straccetti di tacchino in agrodolce di zia Cri per la trasmissione di cucina È sempre mezzogiorno su Rai Uno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.