È sempre mezzogiorno | Baccalà con uvetta e pinoli ricetta Gian Piero Fava

Nella puntata odierna di martedì 30 novembre della seconda stagione della trasmissione di cucina di Rai Uno dal titolo È sempre mezzogiorno condotta da Antonella Clerici, lo chef romano Gian Piero Fava ci ha proposto l’interessante ed appetitosa ricetta dal titolo Baccalà con uvetta e pinoli.

È sempre mezzogiorno - ricetta Baccalà con uvetta e pinoli di Gian Piero Fava
Foto tratta dalla trasmissione di cucina È sempre mezzogiorno in onda su Rai Uno

Ecco quindi nel dettaglio gli ingredienti e la preparazione di questo appetitoso e ricco piatto dal titolo Baccalà con uvetta e pinoli proposto per noi da Gian Piero Fava nel corso della trasmissione di cucina dal titolo È sempre mezzogiorno in onda su Rai Uno!

Durata ricetta Baccalà con uvetta e pinoli: 60 min

Ingredienti per 4 persone

Per il baccalà

  • 800 gr di baccalà
  • 2 cipolle
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 peperoncino
  • 500 gr di datterino
  • 700 gr di passata di pomodoro
  • acqua
  • 50 gr di pinoli
  • 50 gr di uvetta
  • 100 gr di farina di riso
  • 1 lt di olio di semi di arachide
  • 1 mazzetto di timo
  • 10 foglie di basilico
  • sale e pepe

Per la polenta bianca

  • 500 gr di farina bramata bianca
  • 2.5 lt di acqua
  • alloro
  • sale
  • olio evo

Procedimento della ricetta Baccalà con uvetta e pinoli da È sempre mezzogiorno

Mettiamo la cipolla affettata in un tegame con un filo d’olio ed un goccino d’acqua e facciamola stufare a fiamma dolce. Quando la cipolla sarà appassita, aggiungiamo uno spicchio d’aglio, il peperoncino e, per chi vuole, dei filetti di acciughe sott’olio.

Facciamo insaporire per qualche minuto prima di aggiungere i datterini interi e la passata di pomodoro facendo cuocere il tutto per qualche minuto. A questo punto aggiungiamo i pinoli e l’uvetta, senza ammollarla, completando la cottura.

Nel frattempo, impaniamo i tranci di baccalà nella farina di riso con tutta la pelle e friggiamoli per 5 minuti in olio bollente e profondo facendoli leggermente dorare per poi scolarli su carta assorbente per rimuovere l’unto in eccesso. Passiamo quindi i tranci di baccalà fritti nel sugo di pomodoro con la pelle rivolta verso l’alto.

Copriamo la pentola con un foglio di carta forno forato e facciamo cuocere per qualche minuto. Nel frattempo prepariamo la polenta scaldando l’acqua con aggiunta di sale ed alloro. Versiamo a pioggia la farina di mais e, mescolando spesso, facciamo cuocere la polenta per circa 50 minuti.

Mettiamo la polenta su un vassoio facendola raffreddare. Una volta raffreddata, ricaviamo dei dischi o dei quadrettoni con un coppapasta. Scaldiamo, in una padella, l’olio e il burro con un pò di timo e rosoliamo la i dischi di polenta da ambo i lati. Serviamo il baccalà su una fetta di polenta rosolata in padella completando con abbondante sugo.

Video della ricetta Baccalà con uvetta e pinoli di Gian Piero Fava

Qui di seguito trovi il link per vedere il video con tutti i passaggi utilizzati da Gian Piero Fava per realizzare la ricetta Baccalà con uvetta e pinoli tratta dal suo programma di cucina È sempre mezzogiorno in onda su Rai Uno

Link Videoricetta Baccalà con uvetta e pinoli di Gian Piero Fava

Se la ricetta “Baccalà con uvetta e pinoli” tratta dal programma tv di cucina È sempre mezzogiorno vi è piaciuta e l’avete cucinata anche voi, lasciate il vostro commento e datele il vostro voto, saremo ben contenti di riportare le vostre opinioni.

Post suggerito

Giusina in cucina - ricetta Polpettone alla siciliana di Giusina Battaglia

Giusina in cucina | Polpettone alla siciliana ricetta Giusina Battaglia

Ingredienti, procedimento e video della ricetta Polpettone alla siciliana di Giusina Battaglia per la trasmissione di cucina Giusina in cucina su Food Network

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.