<script async src="//pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js"></script> <script> (adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-2153319944267299", enable_page_level_ads: true }); </script>

L’alzavola di Nicolò ricetta Arianna da MasterChef 4

Un secondo piatto realizzato utilizzando, come ingrediente base, i petti di alzavola, un uccello della famiglia delle Anatidae, quello che ci ha proposto Arianna, concorrente della quarta edizione della trasmissione di cucina di Sky dal titolo Masterchef. Arianna, infatti, sotto lo sguardo attento degli inflessibili giudici di gara di Masterchef 4, cioè Carlo Cracco, Bruno Barbieri e Joe Bastianich, ha cucinato questi petti di alzavola accompagnandoli con una salsa alle ciliegie, funghi porcini e scaloppe di foie gras.

Masterchef 4 - ricetta L’alzavola di Nicolò di Arianna

Foto tratta dalla trasmissione di cucina Masterchef 4 in onda su SKY

Ecco quindi nel dettaglio gli ingredienti e la preparazione di questo appetitoso piatto dal titolo L’alzavola di Nicolò proposta per noi nel corso della trasmissione di cucina dal titolo MasterChef in onda su Sky!

Durata ricetta L’alzavola di Nicolò: 45 min

Ingredienti per 4 persone

  • alzavola, 4 petti
  • scaloppe di foie gras, 300 gr
  • ciliegie, 200 gr
  • arance, 2
  • scorza di arancia candita, 50 gr
  • carota, 1
  • cipollotti freschi, 2
  • miele di acacia, 40 gr
  • funghi porcini, 2
  • ginepro, 4 grani
  • chiodi di garofano, 4
  • Marsala secco, 100 ml
  • porto, 100 ml
  • aceto balsamico, q.b.
  • zucchero, q.b.
  • sale
  • pepe nero
  • burro

Procedimento della ricetta L’alzavola di Nicolò da MasterChef

Per la marinata dell’alzavola mescoliamo in una boule il miele, il succo di arancia, il Marsala secco, il ginepro e i chiodi di garofano. Copriamo i petti con la marinata e lasciamo riposare per 30 minuti.

Procediamo con la composta di ciliegie: scaldiamo in una padella 2 noci di burro, uniamo le ciliegie tagliate in pezzi, qualche goccia di succo d’arancia e dopo 5 minuti la buccia candita tagliata a piccoli pezzi; raccogliamo bene gli zuccheri con un bicchierino di porto. Teniamo in caldo. Scaldiamo una padella antiaderente e rosoliamo le scaloppe di foie gras due minuti per lato, uniamo alla composta di ciliegie.

Per le verdure in agrodolce: sbianchiamo i cipollotti e la carota. In una padella scaldiamo del burro, aggiungiamo il cipollotto e la carota, poco zucchero e sale, copriamo e cuociamo a fuoco lento per 10 minuti, aggiungiamo l’aceto balsamico e continuiamo a cuocere per ulteriori 5 minuti.

Asciughiamo dalla marinata i petti di alzavola e cuociamo nel burro caldo. Prima dal lato della pelle precedentemente inciso, poi dall’altro. Saliamo e pepiamo leggermente.

Componiamo il piatto: poggiamo sui petti di alzavola il foie gras e nappiamo con la salsa, aggiungiamo le verdurine, qualche pezzetto di ciliegia e tre fettine di fungo porcino precedentemente scottato in padella per guarnire.

Se la ricetta “L’alzavola di Nicolò” tratta dal programma tv “MasterChef 4” vi è piaciuta e l’avete cucinata anche voi, lasciate il vostro commento e datele il vostro voto, saremo ben contenti di riportare le vostre opinioni.

Un secondo piatto realizzato utilizzando, come ingrediente base, i petti di alzavola, un uccello della famiglia delle Anatidae, quello che ci ha proposto Arianna, concorrente della quarta edizione della trasmissione di cucina di Sky dal titolo Masterchef. Arianna, infatti, sotto lo sguardo attento degli inflessibili giudici di gara di Masterchef 4, cioè Carlo Cracco, Bruno ...

Review Overview

Vota questa ricetta

User Rating: 1.85 ( 1 votes)
0

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.