<script async src="//pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js"></script> <script> (adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-2153319944267299", enable_page_level_ads: true }); </script>

Prova del Cuoco | Calamari ripieni di porri e patate ricetta Pascucci

Un ricco e raffinato secondo piatto ovviamente a base di pesce quello che ci ha proposto quest’oggi il maestro di cucina esperto nella preparazione di piatti a base di pesce, cioè Gianfranco Pascucci che, in questa ricca ed interessante puntata di venerdì 6 ottobre della trasmissione La Prova del Cuoco, ci ha deliziato proponendoci la ricetta di un secondo piatto a base di calamari proposti in doppia versione, cioè fritti e ripieni di un composto a base di patate e porri.

La Prova del Cuoco - Calamari ripieni di porri e patate ricetta Gianfranco Pascucci

Foto tratta dalla trasmissione La Prova del Cuoco in onda su Rai Uno

Ma vediamo nel dettaglio adesso gli ingredienti utilizzati e il procedimento adottato da Gianfranco Pascucci per preparare questa buonissima e deliziosa ricetta dal titolo Calamari ripieni di porri e patate di cui vi forniamo, a fine post, anche il video per non perdervi neanche un passaggio di questa interessante ricetta.

Durata ricetta Calamari ripieni di porri e patate: 40 min

Ingredienti

  • 2 calamari di medie dimensioni,
  • 1 porro,
  • 1 cavolo toscano,
  • 2 patate,
  • 4 mandorle,
  • 1 noce di burro,
  • olio evo,
  • olive,
  • capperi

Procedimento della ricetta Calamari ripieni di porri e patate di Gianfranco Pascucci

Laviamo accuratamente le vongole e facciamole spurgare in acqua salata per un paio di ore. Scoliamo, trasferiamo in un’ampia padella con dell’olio ePartiamo dalla frittura. Tagliamo i calamari, ben puliti, ad anelli. Li passiamo nella farina e li immergiamo in olio profondo e ben caldo. Quando gli anelli sono leggermente dorati, li facciamo sgocciolare su carta assorbente. Saliamo poco prima di servire.

Prepariamo il ripieno. Lessiamo le patate, le schiacciamo ed uniamo il porro saltato in padella, con una noce di burro, insieme a delle foglie di cavolo toscano. Ottenuta una farcia omogenea, la trasferiamo in una sacca da pasticciere e farciamo i vostri calamari, chiudendo l’estremità con uno stuzzicadenti. Incidiamo leggermente il calamaro.

In un’altra padella, con un filo d’olio, saltiamo i tentacoli del calamaro con mandorle a lamelle, capperi e qualche foglia di cavolo toscano. Uniamo anche il calamaro ripieno e lo facciamo dorare (giusto qualche istante).

Trasferiamo il calamaro in una pirofila con erbe aromatiche ed un filo d’olio. Facciamo una cottura lenta, in forno. Serviamo con il fritto di calamari.

Video della ricetta Calamari ripieni di porri e patate di Gianfranco Pascucci per La Prova del Cuoco

Ecco il video della ricetta “Calamari ripieni di porri e patate” cucinata da Gianfranco Pascucci tratta dal programma La Prova del Cuoco in onda tutti i giorni dal lunedì al sabato su Rai Uno! Se non riesci a vedere il video postato qui di seguito, il problema potrebbe essere dovuto al fatto che stai bloccando il sito Cucina in Tv con un software Adblock. Per vedere il video e per aiutarci a crescere e a continuare a fornirti ricette interessanti e gustose ti chiediamo la cortesia di disabilitare Adblock solo per questo sito.

Se la ricetta “Calamari ripieni di porri e patate” di Gianfranco Pascucci tratta dal programma tv “La Prova del Cuoco” vi è piaciuta e l’avete cucinata anche voi, lasciate il vostro commento e datele il vostro voto, saremo ben contenti di riportare le vostre opinioni.

Un ricco e raffinato secondo piatto ovviamente a base di pesce quello che ci ha proposto quest’oggi il maestro di cucina esperto nella preparazione di piatti a base di pesce, cioè Gianfranco Pascucci che, in questa ricca ed interessante puntata di venerdì 6 ottobre della trasmissione La Prova del Cuoco, ci ha deliziato proponendoci la ...

Review Overview

Ti è piaciuta questa ricetta? Lascia il tuo voto!

User Rating: Be the first one !
0

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.